Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

La benzina è alle stelle: conto "salato" per il picnic del Primo Maggio

Inflazione e aumento di prezzi dei carburanti frenano i sogni delle famiglie lombarde. Solo per il pranzo al sacco si stima una spesa complessiva di 62,5 milioni di euro

Le pinete sono sedi ideali per i pic-nic (foto di repertorio)
Le pinete sono sedi ideali per i pic-nic (foto di repertorio)

Monza, 28 aprile 2012 - Se il meteo è dalla parte di chi ama trascorrere il Primo Maggio fuori porta, con un picnic o una grigliata all'aria aperta, inflazione e caro benzina frenano i sogni delle famiglie lombarde. Il pranzo al sacco diventa più salato. E indigesto. Secondo la Camera di commercio di Monza e Brianza i prezzi lievitano del 5% in 4 mesi (da ottobre a febbraio). E anche un sandwich a pochi minuti da casa diventa un lusso.

Le stime dell'Ufficio studi evidenziano che le famiglie lombarde che scelgono il pranzo al sacco vicino a casa spenderanno complessivamente 62,5 milioni di euro tra panini, bibite e dolcetti, restando però in un raggio di 50 chilometri da casa. Da Milano a Dalmine, per fare un esempio. Solo i carburanti, segnalano dall'ente camerale, in 4 mesi in Lombardia sono saliti dal +9,5% della benzina verde (con servizio alla pompa) al +14,3 del gasolio (senza servizio alla pompa).

comments powered by Disqus
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP