Lissone (Monza Brianza), 13 settembre 2017 - Con la 71esima Coppa Agostoni-Giro della Brianza oggi a Lissone, si apre il Trittico Lombardo di ciclismo. Al via 192 corridori in rappresentanza di 25 squadre e la Nazionale Italiana di Davide Cassani con gli azzurri Fabio Felline, Alberto Bettiol, Giovanni Carboni, Davide Formolo, Alessandro Fedeli, Francesco Romano, Filippo Rocchetti e Filippo Zaccanti.

La classica brianzola riservata ai professionisti, lo scorso anno vinta in volata dal bresciano Sonny Colbrelli (oggi assente), si snoderà sulla distanza di 199 chilometri tra le province di Lecco e Monza e Brianza. La prima parte del tracciato sarà in pianura (1 giro di 40,4 km) con passaggio da Lissone. Dal chilometro 64,5 invece, si entrerà nella fase più calda della corsa con le ascese a Sirtori, Colle Brianza e Lissolo da ripetere quattro volte (24,5 km a giro). A seguire l’anello finale in Lissone (2 giri, 9,8 km) e l’arrivo in via Como- Matteotti tra le 15.35-15.40. Tra i favoriti per il successo finale il valtellinese Francesco Gavazzi (terzo nel 2016) che si presenta in buone condizione di forma come la sua squadra Androni Sidermec che può contare sul colombiano Egan Bernal, vincitore del Tour de l’Avenir, e il bergamasco Mattia Cattaneo. Occhi puntati anche su Niccolò Bonifazio (vincitore nel 2015) a capo del Bahrain Merida orfana di Vincenzo Nibali secondo nella recente Vuelta di Spagna alle spalle di Froome. Le operazioni preliminari si terranno alle 8.30 alla ditta Cleaf di via Bottego a Lissone, dove è stato fissato il ritrovo e il foglio di firma. Partenza ufficiale da via Cattaneo alle 10.45.