Nova Milanese (Monza e Brianza), 30 settembre 2017 - Due donne di Nova Milanese sono finite all'ospedale di Desio per avvelenamento da tallio, un metallo simile allo stagno contenuto in alcuni topicidi. Una di loro, 62 anni, è in coma. Si è presentata in ospedale con la sorella più giovane, che però è meno grave. Le due donne sono reduci da una vacanza in Friuli, dove hanno una casa, con alcuni parenti. Tutti al rientro si sono sentiti male, ma gli altri se la sono cavata con nausea e capogiri. I familiari sono stati contattati e sottoposti ad accertamenti clinici. I malori potrebbero essere la conseguenza di una campagna di disinfestazione sui terreni attigui alla loro casa in Friuli. Sul caso indagano i carabinieri di Desio.