Arcore, 13 settembre 2017 - Un giovane pakistano, richiedente asilo accolto a Vimercate, si è dato fuoco un’ora fa in via Gilera. L'uomo, 33 anni, è’ stato trasportato in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano. Questo pomeriggio, verso le cinque, si è cosparso di liquido infiammabile davanti all’ufficio postale e alla Coop e ha provocato  le fiamme  con un accendino.

Un passante avrebbe tentato di spegnere la torcia umana buttandogli sopra un giubbotto. Poco dopo è stato soccorso da un’ambulanza e poi trasportato all’ospedale milanese con l’elisoccorso. Ha bruciature sull’80% del corpo ma non tali da mettere  a rischio la sua vita. Si ignorano  le ragioni del gesto. Qualche ora prima era stato fermato dalla polizia locale per un controllo e appariva molto nervoso.