Monza, 6 febbraio 2018 - Avevano messo a segno quattro rapine nel giro di due ore. Supermercati (a Lissone e Cologno Monzese), una farmacia (a Monza), persino un anziano con nipotina in macchina che avevano costretto a scendere per portargli via l'automobile dopo essere finiti a terra con la motocicletta su cui fuggivano (risultata rubata).

Non hanno avuto scampo. I carabinieri di Monza e di Cologno Monzese hanno stretto il cerchio attorno ai sospetti, e già la sera stessa della rapina sapevano chi era stato. E' servito il tempo di acquisire le prove e i due soggetti sono stati sottoposti a fermo come indiziati di rapina continuata aggravata in concorso.

Si tratta di due monzesi di 43 e 25 anni, con un mucchio di precedenti alle spalle per reati che vanno dalla rapina al furto allo spaccio di sostanze stupefacenti.