Monza, 15 maggio 2017 - "La prima cosa da risolvere è il traffico", così Silvio Berluscioni stasera al Saint George Premiere nel Parco a pochi chilometri da Villa San Martino all'evento di presentazione della candidatura di Dario Allevi per il Comune di Monza. "Con lui ho discusso a lungo di Monza per trovare soluzioni", ha detto Berlusconi che poi ha salutato per essere presente a una serata di raccolta fondi con 230 partecipanti che hanno pagato 500 euro a testa. I temi locali hanno dato l’avvio all’intervento di Berlusconi per cui, dopo il traffico, sono stati «questi 5 anni l’altro problema di Monza, un periodo che ha indebolito la città. Non è un caso che sia stata abolita la provincia oppure che confindustria della Brianza sia stata inglobata da Milano». E poi alcuni dei temi della campagna elettorale in risposta al centrosinistra perché «non sono stati fatti passi avanti per la metropolitana da Milano a Monza» e quindi il caso dell’accoglienza di via Asiago: «Non doveva essere permesso quello che è accaduto, con signore che già prima di sera si dovevano chiudere in casa. Monza è bella ma può essere meglio: deve diventare una città Svizzera – ha detto Berlusconi – e con Allevi lo può diventare».