Arcore (Monza Brianza), 3 ottobre 2017 - Ha sopportato almeno un anno e mezzo di maltrattamenti. Vittima del suo ex compagno che addirittura, in una occasione, l’aveva sequestrata in casa. Ma dopo le ultime violenze, una ragazza nigeriana di 35 anni ha trovato la forza di ribellarsi e di raccontare tutto ai carabinieri della stazione di Arcore. Grazie all’aiuto dei militari, la donna é riuscita a confidare i mesi di violenza, portando anche referti medici a testimonianza delle violenze subite. Quanto basta per arrestare l’ex compagno, anche lui nigeriano, di 24 anni. L’uomo, nullafacente e senza fissa dimora, é stato scovato dai carabinieri del Radiomobile della compagnia di Monza mentre passeggiava tranquillo in centro a Monza ed é stato portato in carcere.