Macherio (Monza e Brianza), 1 settembre 2017 -  Doveva essere sottoposto a un accertamento sanitario obbligatorio l'uomo ferito da uno dei due colpi di pistola esplosi dai carabinieri durante l'inseguimento in auto che ha gettato il panico questa mattina a Macherio. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, E.B., 47 anni, di Tregasio,frazione di Triuggio, quando  ha visto sotto casa i militari che avrebbero dovuto scortarlo in ospedale, è fuggito sul suo suv.

Inseguito, ha iniziato a guidare pericolosamente nel centro di Macherio pieno di pedoni. Una seconda pattuglia dei carabinieri si è messa di traverso per sbarrargli la strada e bloccarne la corsa. Lui però ha puntato dritto verso l'auto dei carabinieri che hanno sparato due colpi verso le gomme. Uno dei proiettili lo ha però raggiunto tra la spalla e il collo. Soccorso dai militari, è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo di Monza dove è in rianimazione.