Meda (Monza e Brianza), 7 gennaio 2018 - Tragedia nella notte lungo la Statale 35 Milano-Meda. Una ragazza di 18 anni di Cormano (Milano) è morta in un drammatico incidente avvenuto nella notte tra sabato e domenica 7 gennaio, nel tratto compreso tra Meda e Barlassina, in provincia di Monza e Brianza. La giovane viaggiava su di una Toyota guidata da un'amica: a bordo quattro ragazzi dell'hinterland di Milano, tutti di età compresa tra i 18 e i 19 anni. Il gruppo di amici era diretto a Como quando per cause ancora in fase di accertamento la conducente ha perso il controllo del mezzo per poi schiantarsi contro un new jersey. Un impatto devastante. La 18enne e un amico - che si trovavano nei sedili posteriori - sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo, finendo violentemente sull'asfalto. Per la giovane non c'è stato nulla da fare: è morta sul colpo. L'altro ragazzo sbalzato è rimasto gravemente ferito. Soccorsi e portati in ospedale la giovane alla guida del mezzo e l'altro passeggero, incastrati tra le lamiere dell'auto ma miracolosamente illesi. 

I primi a prestare soccorso sono stati quattro volontari di un'ambulanza della Croce rossa di Lentate. Il mezzo stava rientrando da un precedente intervento quando si è imbattutto nel tragico scenario. Sono stati loro a lanciare l'allarme. Sul posto oltre agli operatori del 118, anche gli agenti della polizia stradale di Opera a i vigili del fuoco di Lazzate. Il ragazzo ferito, classe '99, è stato trasportato d'urgenza al San Gerardo di Monza dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. E' in prognosi riservata ma dovrebbe essere fuori pericolo. Gli altri due giovani coinvolti, di 18 e 19 anni, sono stati trasportati per accertamenti al San Gerardo e all'ospedale di Desio ma non hanno riportato ferite. Da ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. 

(ha collaborato SONIA RONCONI)