Monza, 6 aprile 2016 - Dal 12 al 17 aprile va in scena a Milano il Salone internazionale del mobile e con l’evento ritornano gli appuntamenti collegati con il Fuorisalone. Anche Monza ospiterà per il secondo anno una serie di iniziative per valorizzare il tessuto produttivo e commerciale del territorio. E l’edizione brianzola del Fuorisalone 2016 raddoppia, coinvolgendo anche Lissone, la Città del Mobile. Tutte le iniziative sono promosse dalla Camera di commercio di Monza e Brianza con APA Confartigianato Milano, Monza e Brianza e Confcommercio Milano, Lodi e Monza e Brianza, con il patrocinio del Comune di Monza e del Comune di Lissone.      

Alla scoperta del “Posto a tavola”. Durante la settimana del Salone del Mobile, le vetrine di 10 negozi e gli interni di 8 ristoranti di Monza saranno allestite con i pezzi della collezione “Il posto a tavola”, una “mise en place” che interpreta i diversi modi di stare a tavola, nata in occasione di Expo 2015 e realizzata dai Maestri Artigiani di Monza e Brianza, in collaborazione con designer e architetti.

Ecco dove trovare a Monza il “vostro” Posto a Tavola: da Bergomi Lista Nozze, Ottica Riga di Domenico Riga, Profumeria Meroni, Abbigliamento Andros Uomo Moda, Articoli per regalo Pini Geremia, Giotto biancheria per la casa, Cartoleria Loma, Le Melegatto, Tessuti Boneschi, Viganoni Bilance, Il dollaro Ristorante, il ristorante Turné, la pizzeria Cagiada, il ristorante Il Gusto della Vita, il ristorante Angolo del Beato, il ristorante Altrove, il ristorante Alle arcate e presso il ristorante Spalto 10. Tre mise en place saranno inoltre collocate a Monza presso la sede della Camera di commercio di Monza e Brianza in piazza Cambiaghi 9, di Confcommercio in via De Amicis 9 e di Apa Confartigianato in viale Stucchi 64. 

I posti a tavola esposti sono realizzati da: progetto di Cristina Reccagni realizzato da  SempreLegno di Lissone, progetto di Elisa Radice realizzato da  R.Ely Design di Monza, progetto di Andrea Rossi realizzato da BESTWELLET di Seregno, progetto di Stefano Lampugnani realizzato da Adriano Lampugnani di Seregno, progetto di Alberto Colzani realizzato da  Colzani e Vismara Clavicembali di Seregno, progetto di Paolo Perego/UNDERTHERAIMBOW realizzato da Gislon Pubblicità di Lissone, progetto di Vetreria F.lli Paci realizzato da  Vetreria F.lli Paci di Seregno, progetto di Maurizio Benedetti realizzato da Rossociliegia di Monza, progetto di Franco De Ponti realizzato da Rastellino Crearredi/Il Cuoio di Walter Bocca/il Piccolo Forno di Bertin Massimo di Seregno, progetto di Marco Sangalli realizzato da  Res Artis di Lissone, progetto di COEVO Design realizzato da  COEVO Design di Seregno, progetto di Tommaso Letteriello realizzato da Tommaso Letteriello di Lissone, progetto di Luigi Mariani realizzato da Futurproject/TABU di Lissone, progetto di Marcello Paolillo realizzato da Materie Plastiche Paolillo di Palazzolo Milanese, progetto di Laura Ferrario realizzato da Frutti del Fuoco di Monza, progetto di Roberto Galbiati realizzato da  Mobilitaly Brianza di Lissone, progetto di Rossella Cini realizzato da CINI srl di Limbiate, progetto di Paolo Perego / UNDERTHE RAINBOW realizzato da Gislon Pubblicità di Lissone, progetto di Fedra Villa realizzato da Fedra Villa Design di Limbiate, progetto di Ivan Romanò realizzato da Ivan Romanò di Cesano Maderno.

 A Lissone per il Fuorisalone sarà inaugurata la prima collezione del progetto "Lissone è mobile, l’arte del saper fare tra design, artigianato e commercio”, una mostra di complementi d’arredo su misura, disegnati dai designer delle imprese commerciali del mobile di Lissone e realizzati dalle imprese artigiane del territorio. I prototipi saranno esposti nelle vetrine dei negozi durante la settimana del Salone, e non solo. Resteranno infatti visibili anche dopo il Salone. La storica ed attuale Città del Mobile e del Design si racconta come sistema di 4 elementi fondamentali che continuano, da generazioni, a coltivare la propria vocazione senza rinunciare ad innovarsi: il mondo del PROGETTO, il mondo della PRODUZIONE, il mondo della VENDITA e il mondo della FORMAZIONE, con l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Meroni”, che ha formato e continua a formare progettisti, costruttori e venditori della filiera. Lissone è Mobile è la mostra di un sistema dove i 4 mondi mettono in scena lo spettacolo.

Ecco dove trovare a Lissone il complemento d’arredo di “Lissone è mobile”: da Arosio Bernadel di Arosio Norberto realizzato da Ronzoni Giulio & C. sas, da Arredo Spazio Casa realizzato da Mobilitaly, da Cugini Civati realizzato da Cugini Civati, da Dassi Gino  realizzato da SempreLegno, da DECAM by IDeA Interni prodotto da Arr.ti Arosio di Arosio Agostino, da Fratelli Libretti Srl prodotto da AF Design, da La Chiocciola prodotto da Sala Enrico Arredamenti snc, da Artigiani Cerizzi Artandstyle prodotto da Artigiani Cerizzi, da Brussolo Illuminazione prodotto dalla classe 5^ Scuola I.I.S. Meroni, da Galbiati Davide prodotto da Mobilitaly, da Scavolini Store Lissone prodotto da Mobilitaly, da la Pialla Arredamenti prodotto da Mobilitaly, da Lissone Interni prodotto dalla classe 5^ Scuola I.I.S. Meroni, da Tessilform srl prodotto da Mobilitaly, da La Maison Coloniale prodotto da Erba & C. srl .   

Non solo. Ci sarà anche il “Contest Brocca per l’acqua di Brianza". Anche quest’anno, in occasione del Fuorisalone a Monza, sarà lanciato un contest di design che avrà come tema la realizzazione della “Brocca per l’acqua di Brianza” - un progetto condiviso e promosso da BrianzAcque - che vedrà alcuni esperti del settore, individuati dalla Camera di commercio di Monza e Brianza, selezionare le idee progettuali che meglio sapranno interpretare l’argomento. Il designer selezionato come vincitore riceverà la prototipazione dell’idea progettuale realizzata da una impresa del territorio, grazie al sostegno della Camera di commercio di Monza e Brianza (fino a un massimo di € 1.000). Per info e adesioni fino al 9 maggio www.mb.camcom.it email: design@mb.camcom.it.