Monza, 20 Aprile 2017 - Notte tra Giovedì e Venerdì Santo fuori dalle righe per un quarantenne monzese protagonista di gravi danneggiamenti nel cuore della città e che è stato denunciato dalla polizia di Stato insieme ad un amico intervenuto in suo aiuto. Il quarantenne, con precedenti penali, probabilmente alterato dall'abuso di alcol o droga, alla 1 di notte ha iniziato a danneggiare aiuole e rompere vasi di fiori tra piazza Roma e piazza Carducci, dove ha anche sradicato la sbarra di plastica basculante del parcheggio di fronte al Municipio e con quella ha iniziato a picchiare contro le auto e le vetrine dei negozi fino in via Cortelonga. E' in un bar in questa via che i poliziotti del Commissariato di viale Romagna, allertati da alcuni testimoni, hanno trovato il quarantenne, che è stato denunciato per danneggiamenti e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e segnalato e sanzionato quale assuntore di sostanze stupefacenti anche un amico di 43 anni del monzese che ha tentato di opporsi agli agenti che volevano portare in comando il quarantenne e che è stato trovato in possesso di poco più di un grammo di cocaina.