Ceriano Laghetto (Monza), 11 settembre 2017 – A 16 anni, la sera, anziché prepararsi per la ripresa della scuola o magari godersi qualche chiacchierata in compagnia degli amici o guardarsi la partita, andava al parco. Alle Groane. A rifornirsi. E a spacciare. Minorenne, eppure già nel vortice della droga: come assuntore e come pusher.
Protagonista un ragazzo di Busto Arsizio, colto in flagrante dai carabinieri di Desio. È stato sorpreso a Ceriano, mentre cedeva una dose di cocaina a un 45enne, operaio, di Milano.
Portato in caserma, è stato sottoposto ad accertamenti. È emerso che su di lui pendeva anche un ordine di carcerazione del tribunale dei minorenni di Milano per furto. Da qui, il trasferimento al Beccaria.