Mezzago (Monza e Brianza), 11 maggio 2017 - Il metal internazionale, un'ondata punk, un omaggio ai creatori del trip hop e il rock nelle sue varie sfaccettature. Sono i concerti che animeranno da qui al fine settimana alcuni dei migliori live club della Brianza. Al Bloom di Mezzago domani alle 21.30 sbarcherà la miscela di doom-metal e stoner a tinte magico-mitologiche della band britannica degli Alunah, che approderà sul palco di via Curiel per l'unica sua data italiana. Il gruppo inglese, guidato dalla cantante e chitarrista Sophie Day, suonerà le canzoni dell'ultimo album "Solennial". Ad arricchire la serata ci saranno gli Humulus, in bilico tra stoner e psichedelia, che proporranno i brani del disco "Reverently Heading Into Nowhere". Con loro anche il rock-blues dalle tonalità seventies dei Magnet. Biglietto d'ingresso 12 euro. Sabato alle 22, invece, saranno di scena 3 energiche band del panorama punk-rock: si esibiranno al Bloom i Kantina 27, che sposano il punk-rock italiano con il punk americano anni '90; le Sgabole, con la loro travolgente miscela di ska, punk e rock; i Last Illusion con il loro rock potente e d'impatto. Biglietto d'ingresso 5 euro.

Al Tambourine di Seregno domani alle 21.30 "Llargo plays Massive Attack", un omaggio e una rilettura dei brani della storica band britannica da parte di uno dei gruppi italiani di indie-rock dalle sonorità più interessanti in circolazione: i Llargo riproporranno i pezzi più rappresentativi dei Massive Attack, considerati i fondatori del genere trip hop, noto anche come Bristol sound. Si potranno riascoltare canzoni come "Teardrop", "Risingson", "Karmacoma" e "Paradise Circus", interpretate da una band che mescola indie e post-rock, impiegando strumenti acustici ed elettrici insieme all'elettronica. Biglietto d'ingresso 3 euro con tessera Arci.

Sabato, sempre alle 21.30, festa di fine stagione per il Tambourine, che chiude in vista dell'estate (nei mesi caldi contribuirà ad animare le serate del Parco Tittoni di Desio): per il "Closing Party" di dopodomani si raduneranno 7 band e artisti, affiancati da dj-set. Ad alternarsi sul palco di via Carlo Tenca ci saranno l'alternative pop-rock dei Knk, il pop-rock di Angela Ieriti e dei Distinto, il rock degli Spleen, l'alternative-rock a tinte indie dei The UPsweep, la voce intensa e il pop-rock di Medì e il rock classico dal sound anni '60 e '70 dei BuGuys. Ingresso a offerta libera con tessera Arci.

Sempre a Seregno, all'Honky Tonky oggi alle 21.30 si potranno ascoltare 4 tra le più promettenti band della scena indipendente italiana, che si sfideranno nel Brianza Rock Festival Livecontest: sul palco i Knk con il loro alternative pop-rock, il gruppo pop-rock dei New Waves, gli Alchemical Connection dal sound heavy rock e i Violet Blend con brani di alternative rock. Domani alle 22, infine, ancora sonorità indie con i Manetti, che mescolano post-rock, post-punk e indie-rock; ad affiancarli i Les Fleurs des Maladives, dal rock tagliente, e gli Ella Goda, che uniscono power-pop e indie-rock. Ingresso libero con tessera Acsi.