Seregno (Monza e Brianza), 21 aprile 2017 - La musica d'autore al femminile, un tributo al grunge di Seattle, il rock, il punk, gli incroci tra soul e musica elettronica, il rap italiano e le giovani band. E' quanto proporranno al palato degli appassionati brianzoli di musica alcuni dei migliori live club del territorio, da qui al weekend. Stasera al Tambourine di Seregno di scena "Vita da cantautrice: quattro artiste per un concerto", con 4 cantautrici italiane, diversissime tra loro per genere e stile, che proporranno storie di amori, vita e passioni, tra ironia, sensualità, spensieratezza, impegno e dolcezza. Sul palco, dalle 21.30, ci saranno Marian Trapassi, Sara Velardo, Roberta Carrieri e Pellegatta, che si alterneranno presentando i loro ultimi lavori discografici, rispettivamente "Bellavita, l'arancia e altri viaggi", "3", "Canzoni su commissione" e "Tre minuti di sbagli". Biglietto d'ingresso 5 euro con tessera Arci. Domani alla stessa ora, invece, tutt'altre atmosfere con un doppio concerto che farà riecheggiare la potenza e l'energia del grunge con l'evento "Seattle Tribute - Alice in Chains & Foo Fighters", per un omaggio alle sonorità che hanno segnato il rock degli anni Novanta e Duemila: on stage i Layne, tribute band degli Alice in Chains, e i This Is The Foo, tribute band dei Foo Fighters dell'ex batterista dei Nirvana Dave Grohl. Biglietto d'ingresso 3 euro con tessera Arci.

Sempre a Seregno, all'Honky Tonky di via Comina, oggi alle 21.30 rock a tinte punk con un triplo spettacolo che metterà in fila i Cabrera - quartetto in bilico tra emo, post punk e post-rock, dalla forte carica emozionale -, che suoneranno i pezzi dell'album "Da qui si vede tutto"; il punk dei Deaf Lingo e la miscela di emo e post-hardcore degli Youngest. Ancora rock domani alle 22 con i TJS, band di alternative-rock che farà ascoltare i brani del suo primo disco. Ad accompagnarli i Justify your Venom, i Mr know It all e la band Il diluvio.

Al Bloom di Mezzago oggi alle 22 immersione nel sound originale dei Deneb Kaitos, gruppo che mescola future soul, jazz, musica elettronica e fascinazioni acustiche, con melodie vocali intriganti. Ad arricchire la serata il mix di elettronica, french touch, campionamenti e improvvisazione dei Pradbitt. Biglietto d'ingresso 5 euro. Domani, sempre alle 22, toccherà ai ritmi del rap e dell'hip hop italiano, con Kaos One & Dj Craim, Slander, Regarde e Il Contagio: quest'ultimo proporrà i pezzi del suo disco solista "Pandemia". Biglietto d'ingresso 10 euro.

Domenica, infine, dalle 18 il palco di via Curiel si affollerà con le band indipendenti in gara nel concorso musicale "L'Asparago d'Oro": saranno in 4 a trascinare con le loro canzoni, ossia il duo di avant-rock e musica sperimentale composto da Pietro Magnani e Tobia Galimberti, che fa interagire i loop di chitarra elettrica con pianoforte e taiko, particolari percussioni giapponesi; gli Animarma, band alternative-rock dal sound potente, in cui si uniscono hard rock, stoner e post metal; gli Elaflein, che tra melodia e distorsioni danno vita a un incrocio fra alternative e post-rock; i Delates, da Piacenza, alfieri di un rock che pesca nell'alternative e nel post-grunge. L'ingresso è libero.