Milano, 17 settembre 2017 - Per ora va ancora a corrente alternata l’Emporio Armani Milano che sta provando ad arrivare il più pronta possibile al primo trofeo stagionale nonostante un roster che sta andando componendosi giorno dopo giorno. Da quest’oggi i biancorossi saranno al completo, infortunati a parte, visto il rientro a Milano anche dei giocatori impegnati agli Europei fino ai quarti di finale, mentre a Lucca hanno fatto il loro esordio milanese i due lituani Kalnietis e Gudaitis, che in Europa si sono fermati agli ottavi.

Dire che così Simone Pianigiani potrà preparare al meglio la Supercoppa che vedrà impegnata l’Olimpia nel prossimo weekend può sembrare un eufemismo, ma certamente potrà iniziare ad allungare le rotazioni e per la prima volta si troverà davanti anche alla scelta sulle convocazioni. Questo perché nel campionato italiano dovranno essere schierati i 5 giocatori con il nostro passaporto rendendo così pressoché certa la chiamata, oltre che per Fontecchio, anche per i vari Cinciarini, Abass e Cusin, oltre che per Pascolo anche se potrebbe poi non scendere in campo a causa dell’infortunio al ginocchio che lo ha estromesso dall’Europeo (nel caso in panca potrebbe comunque andarci La Torre e un ragazzo delle giovanili). Le convocazioni invece riguarderanno la truppa straniera con il solo Young che è out per infortunio, ma con gli altri 9 giocatori tutti a disposizione.

Le regole dicono che nel novero dei 7 stranieri possono esserci al massimo 3 americani e questi posti dovrebbero essere occupati da Goudelock, Tarczewski e Jefferson, mentre ci sarà ampia scelta tra gli europei con i 2 dei vari Kalnietis, Gudaitis e Bertans che potrebbero rimanere fuori visto che sono appena arrivati. La scelta su Gudaitis potrebbe dipendere dalla condizione di Cusin e di Jefferson perché potenzialmente anche l’americano potrebbe giocare da centro a livello di campionato italiano.

Ora dunque una settimana di lavoro per i biancorossi inframezzata dall’amichevole a Cremona di mercoledì per poi scendere in campo nella semifinale di Supercoppa sabato 23 alle 17.30 contro Trento.