Milano, 3 febbraio 2016 - 'Pink is Good' sbarca in tv e sarà in onda giovedì 4 febbraio alle ore 23:05 su Real Time (Canale 31) per raccontare tutti i momenti della Mezza Maratona di Valencia, che si è tenuta lo scorso 18 ottobre in occasione della Giornata mondiale contro il cancro. Dieci donne operate di tumore al seno hanno voluto dimostrare, con la tenacia e la perseveranza tipiche di un maratoneta, che è possibile raggiungere qualsiasi traguardo e che grazie allo sport una seconda chance è possibile.

Quest’anno la Fondazione Umberto Veronesi ha deciso di continuare il progetto #NOTHINGstopsPINK, che lo scorso anno aveva visto 10 donne correre la maratona di New York, ed estenderlo ad altre donne. Fra le tante risposte provenienti da tutta Italia sono state sorteggiate 21 nuove runner che si sono unite alle 19 dell’edizione 2014, formando così una squadra di 40 donne. Si sono allenate duramente per sei mesi seguite da coach professionisti, con l’obiettivo di arrivare a correre 21 km alla Mezza Maratona di Valencia. Il viaggio affrontato da queste donne non atlete testimonia, da un lato, l’importanza dell’attività fisica non solo quando si è sani ma anche durante la malattia e, dall’altro, il coraggio di poter iniziare una nuova vita dopo una cura tumorale al seno ponendosi nuovi obiettivi con una grande forza di volontà.

Ilaria (30 anni) la più giovane delle “pink” racconterà come ha imparato ad affrontare la malattia. Paola spiegherà come ha accettato tutti i cambiamenti fisici ed estetici. Antonella (37 anni) stupirà con la sua voglia di partecipare al progetto raccontando i 1.000 km al giorno, da Taranto a Milano, che percorreva  solo per allenarsi con le altre runner. Mariuccia parlerà della sua esperienza da maratoneta fatta con affianco suo figlio.

Il docureality Pink Is Good nasce dall’omonimo progetto di Fondazione Umberto Veronesi che vuole dimostrare scientificamente il beneficio dell’attività sportiva nelle persone malate di tumore al seno, poiché è da sempre fortemente impegnata in azioni di prevenzione e sensibilizzazione alla lotta contro il tumore al seno. Pink Is Good per la Fondazione significa promuovere la prevenzione, indispensabile per individuare la malattia nelle primissime fasi, e fare informazione sul tema in modo serio, accurato, aggiornato. Il progetto è anche sostegno concreto alla ricerca scientifica, grazie al finanziamento di borse e progetti di ricerca  per medici e scienziati che hanno deciso di dedicare la loro vita allo studio e alla cura del tumore al seno. Con Pink Is Good la Fondazione Veronesi dal 2013 sostiene il lavoro di un sempre più numeroso gruppo di ricercatori specializzati nella ricerca contro il tumore al seno. Lo speciale "Pink is Good" (1x60’) è scritto e diretto da Alessandro Casale per Discovery Italia.

Real Time è visibile al Canale 31 del Digitale Terrestre, su Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31.