Milano, 26 settembre 2017 - Referendum per l'autonomia del 22 ottobre, Maroni non ha dubbi:  "Il no non può vincere, in Lombardia vincerà sicuramente il sì, i lombardi sono gente concreta". Ma cosa succederebbe nel caso di un vittoria - non auspiacata dal Carroccio e dal presidente della Regione - del no? Intervistato da Luca Telese e Oscar Giannino nella trasmissione 24Mattino su Radio 24, il governatore in merito al risultato del referendum e alla domanda di Telese se, come Renzi, si dimetterebbe di fronte alla vittoria del no, ha risposto: "No, non lo dico, perché questo non è il referendum di Roberto Maroni, non è una questione personale, è il referendum dei lombardi, per cui io non lego il referendum a quello che succederà a Roberto Maroni, lego il referendum a quello che succede alle imprese e ai cittadini lombardi, di questo mi preoccupo".