Milano, 8 marzo 2017 - L'autonomia della Regione Lombardia?  Il referendum si dovrebbe svolgere, assieme a quello del Veneto, nel prossimo ottobre. È quanto ha detto oggi il governatore Roberto Maroni. "Visto che il governo ha detto 'no' alla nostra richiesta di 'election day', - ha aggiunto - deciderò insieme al collega Luca Zaia la data per celebrare il referendum sull' autonomia". Il governatore ha spiegato:"Il voto sarà tutto elettronico.  Ne ho parlato con il presidente Gentiloni e con Minniti. Non ci hanno dato l'accorpamento del referendum ma ci hanno detto che questa sperimentazione li interessa". Per questo la Regione, che sul voto elettronico ha già fatto la gara, spera ci possa essere un "cofinanziamento" da parte del Governo "perché la sperimentazione interessa anche a loro". Una delle ipotesi ritenute al momento più probabili è che la consultazione possa tenersi nella prima domenica di ottobre.  I governatori leghisti avevano chiesto, in una lettera formale all'esecutivo, di poter tenere i due referendum consultivi in accoppiamento con le prossime amministrative; decisione che avrebbe consentito di risparmiare - questo il loro calcolo - 14 milioni in Veneto e 20 in Lombardia.