Milano, 3 dicembre 2017  - Una beffa che ha dell'incredibile: il Milan viene rimontato dal Benevento al 95', con una rete del portiere dei campani, Brignoli. Un debutto amaro per Rino Gattuso, sulla panchina dei rossoneri dopo l'esonero di Vincenzo Montella, contro un Benevento che non si arrende e combatte fino alla fine. Ad aprire le danze è il Milan, a segno al 37' con Bonaventura. Nella ripresa la riscossa dei padroni di casa, che agguantano il pareggio con Puscas, a cinque minuti dall'inizio della seconda frazione di gioco. La risposta rossonera arriva a stretto giro, con Kalinic che trova la strada del gol al 12' della ripresa. Il Milan finisce in dieci dal 30' del secondo tempo per somma di ammonizioni di Romagnoli. A pochi istanti dallo scadere la rete che spezza le speranze rossonere: sulla punizione di Cataldi dalla sinistra, è proprio il portiere Brignoli, salito in area di rigore, a trovare la deviazione vincente di testa. Per il Benevento è il primo storico punto in Serie A, dopo 14 sconfitte consecutive.