Milano, 12 gennaio 2018 - L’Inter prova ad accelerare sul mercato con due colpi in dirittura d’arrivo. Il primo riguarda la difesa: è stato trovato un accordo di massima con il Benfica per il centrale argentino (di passaporto spagnolo) Lisandro Lopez. Ventotto anni, è stato proposto ai nerazzurri da Cesar Boaventura, intermediario che ha curato anche il passaggio in estate di Gabigol ai lusitani. Prestito con diritto di riscatto a 11 milioni di euro la formula del trasferimento. Con i medesimi presupposti, ma con cifre diverse (20 milioni più 3 di bonus), potrebbe arrivare oggi al termine anche la trattativa per Rafinha Alcantara. Nel bene o nel male, l’Inter aspetta in giornata una risposta da parte del Barcellona.

Luciano Spalletti spera di poter conoscere entrambi i nuovi acquisti già all’inizio della prossima settimana, in modo da avere qualche giorno a disposizione per vederli all’opera ad Appiano Gentile prima della sfida contro la Roma, in programma domenica 21 gennaio. Walter Sabatini sta lavorando intanto per portare al Jiangsu un centrocampista di buona levatura, in modo da poter «liberare» Ramires. Starà poi all’Inter convincere la Uefa sulla possibilità di un’operazione con un’altra società dell’universo Suning, riguardante un calciatore che guadagna 10 milioni di euro l’anno. Da parte sua l’ex campione d’Europa con la maglia del Chelsea non ha mai nascosto di voler tornare in Europa.

Mauro Icardi e Wanda Nara in vacanza alle Maldive (Instagram)

Nel frattempo, guardando a giugno, si aspetta un cenno da Stefan De Vrij, al quale è stato offerto un ricco quadriennale alla scadenza del suo attuale contratto con la Lazio (il prossimo giugno). Non dovrebbero invece esserci colpi in entrata a gennaio per quanto riguarda il Milan. Massimiliano Mirabelli è deciso a puntare sul rilancio dei tanti giocatori immessi in rosa durante la campagna acquisti estiva, alcuni dei quali sono chiamati a dimostrare di valere quanto speso per i loro cartellini e ingaggi. Non sono invece escluse operazioni in uscita, soprattutto in difesa. Gustavo Gomez ha un buon mercato in Sudamerica, in particolare il Boca Juniors ha mosso passi concreti per assicurarsi il giocatore in prestito con obbligo di riscatto tra 18 mesi. La cifra dovrebbe aggirarsi attorno agli 8 milioni di euro.