Milano, 17 settembre 2017 -  Al via "the Micam", Salone internazionale della calzatura, alla Fiera di Rho (Milano). Ad inaugurare l'84esima edizione è stato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Presenti anche il presidente di Ice, Michele Scannavini; Giovanni Giorno Tempini, presidente della Fondazione Fiera Milano e il presidente della Fiera, Lorenzo Caprio con l'amministratore delegato Fabrizio Curci; il presidente di Confindustria Moda, Claudio Marenzi; il sottosegretario allo Sviluppo economico e al commercio internazionale Ivan Scafarotto; il presidente della Camera nazionale della moda Italiana, Carlo Capasa; Annarita Pilotti,presidente di Assocalzaturifici.

GENTILONI: "MOMENTO CRUCIALE PER L'ECONOMIA" - L'economia italiana vive un "momento cruciale, abbiamo alle spalle anni difficili per l'economia italiana e anche il settore calzaturiero non è stato risparmiato dalle difficoltà che abbiamo almeno in parte alle nostre spalle. Un momento cruciale perche' ci sono una serie di fattori che autorizzano una maggiore fiducia e anche un certo grado di ottimismo: ci sono buoni dati di crescita del Pil e buoni numeri in termini di occupazione e straordinari per l'export, vuol dire che l'impresa è riuscita a trasformarsi e restare competitiva e negli ultimi due anni a diventare sempre più competitiva". Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni nel suo intervento alla fiera di Rho per l'inaugurazione della fiera The Micam.  Anticipando "i dati del primo semestre di quest'anno" che segnano un "aumento dell'export e della produzione industriale importante", Gentiloni ha espresso "fiducia che questa tendenza prosegua", ma ha anche sottolineato che non si deve "coltivare l'illusione che tutte le difficoltà siano alle nostre spalle, il lavoro deve proseguire". Da parte del governo, ha detto ancora il premier, c'è l'impegno a "garantire le condizioni per cui questo lavoro di cui sono protagoniste le nostre imprese e i lavoratori possa proseguire nella stabilita' e godendo anche di un incoraggiamento delle politiche pubbliche", ha spiegato sottolineando come la prossima legge di bilancio conterrà misure per l'innovazione e il lavoro, tra le altre un "pacchetto di risorse ulteriore per l'industria 4.0" e "proseguiremo nell'attività del made in Italy che ha dato risultati incoraggianti e contribuito al fatto che il mondo delle imprese ha fatto sforzi crescenti per fare sistema". Per Gentiloni, infine, il settore calzaturiero è il "simbolo" della capacità dell'impresa italiano di "reggere alla straordinaria sfida della qualità" anche con la capacità di "tenere insieme la radice con il futuro".