Milano, 13 settembre 2017 - Si apre domani, giovedì 14 settembre dalle 17 alle 22, la nona edizione di Vogue Fashion's Night Out, organizzata da Vogue Italia, con il patrocinio del Comune di Milano. Quest'anno la manifestazione viene rinominata 'Vogue for Milano' per sottolineare il legame con la città simbolo del made in Italy. Un grande evento per tutti gli appassionati del fashion, ma anche per chi vuole vivere la città sotto una luce diversa e vederla trasformata in un palcoscenico diffuso.

MODA E CINEMA - La moda e il cinema sono due mondi fortemente connessi tra loro. I Fashion Film infatti rappresentano un vero e proprio strumento di comunicazione contemporaneo e aspirazionale. Vogue Italia organizza un doppio appuntamento a partire dalle ore 19.30. Il primo, in partnership con Fashion Film Festival Milano, 'Through my Eyes episode 2- Women's View', è una raccolta di 5 fashion film diretti da 5 registe donne di nuova generazione nel panorama internazionale (Alexa Karolinski, Chantal Anderson, Leigh Johnson, Marie Schuller, Marta Di Francesco) e si terrà nel cortile di via Montenapoleone 23, nella Montenapoleone VIP Lounge, dove sarà presente anche Chanel con la nuova fragranza Gabrielle Chanel. Il secondo appuntamento è in Montenapoleone 19, nel cortile dell'illy Café, dove sarà possibile vedere una selezione delle 'best interviews' di Vogue Italia ad artisti e fotografi.  Lo scopo del progetto, riassunto in #FFFMilanoForWomen, è quello di valorizzare i talenti femminili attraverso il linguaggio video, volto a tradurre in immagini lo sguardo femminile sulla forza e la bellezza delle donne.  La nuova edizione di Fashion Film Festival Milano 2017, che sarà piena di sorprese, si terrà all'Anteo Palazzo del Cinema dal 23 al 25 settembre. L'ingresso sarà aperto al pubblico e completamente gratuito.  

MODA E FOTOGRAFIA  - In occasione di Vogue Fashion's Night Out verrà allestita la mostra 'The New Beautiful', curata da Alessia Glaviano, Photo editor di Vogue Italia, che si terrà in via Gesù 5, nel cortile di Palazzo Bagatti Valsecchi e racconterà le diverse declinazioni della bellezza femminile attraverso gli sguardi non stereotipati di quattro artiste contemporanee - Clara Giaminardi, Alexandra Von Fuerst, Justine Tjallinks e Romina Ressia - che, con il loro lavoro, indagano il concetto di femminilità.

MODA E TALK 'THE ART OF INFLUENCING' - Una selezione di boutique del quadrilatero ospiteranno quest'anno una serie di talk sul tema "The Art of influencing" con personalità del mondo della moda e non solo. Tema portante dei talk sarà la capacità della fashion culture di ispirare altre culture visive e stabilire connessioni con altri linguaggi: dal cinema alla letteratura, dalla fotografia all'illustrazione. Si parlerà anche dell'evoluzione delle nuove generazioni nelle famiglie dei brand e delle maison di moda. L'obiettivo è quello, non solo di promuovere la cultura del fashion, ma sviluppare anche riflessioni sullo stato attuale del mondo della moda, ispirare nuove idee e amplificare l'esperienza dei brand che li ospitano. Al Bar Meraviglia di San Pellegrino si discuterà invece di supporto al talento. 

MODA E MUSICA: Per la prima volta la musica diventa protagonista di Vogue Fashion's Night Out. Dalle ore 21, sulla Terrazza di Duomo 21, si esibiranno dal vivo Omar Pedrini, Madison Beer e l'ex Voce degli Oasis, Liam Gallagher, per una speciale performance. Le performance saranno proiettate su un maxischermo in piazza del Duomo e saranno visibili gratuitamente al pubblico presente in piazza. Per le performance musicali che si terranno presso la Terrazza di Duomo 21 a partire dalle ore 21 verranno messe in atto delle disposizioni di sicurezza richieste dalla Prefettura. A partire dalle 17, il numero massimo di accessi all'area transennata che verrà allestita presso piazza Duomo sarà di 4mila persone, gli accessi saranno segnalati con cartelli di entrata ed uscita ben visibili. Il limite di persone consentito sarà garantito dall'utilizzo di "conta ingressi" e porte metal-detector.  Sarà inoltre vietato introdurre all'interno dell'area transennata caschi, zaini, aste, bastoni, catene, bici, trolley, valigie, bicchieri e bottiglie in vetro, lattine, bombolette spray, bastoni per selfie, coltelli, siringhe, caschi, binocoli, fuochi d'artificio, armi, utensili (es. cacciaviti, martelli), materiale esplosivo, radio, cintura con grosse fibbie.  Saranno ammessi gli ombrelli e le bottiglie di plastica, purché siano prive del tappo. Borse delle signore, eventuali borselli, marsupi per i signori che accederanno all'area transennata verranno perquisite agli ingressi.