Milano, 7 ottobre 2017 - Ancora truffe agli anziani. Arrestata dai carabinieri una barista 37enne italiana incensurata di Melegnano che dal 26 giugno al 3 luglio 2017 ha truffato 4 anziane residenti a Milano. Il bottino in totale è risultato essere di 13mila euro in contanti e di 10mila euro in gioielli, le vittime hanno 74, 83, 89 e 90 anni e abitano tra Loreto e via Padova.

Tutte le truffe sono state effettuate con il classico trucco della telefonata a casa "allarmante" in cui veniva raccontato alla vittima che un nipote o un figlio erano stati arrestati a seguito di un incidente e che erano necessari dei soldi per farli scarcerare. I militari hanno effettuato indagini tecniche analizzando anche alcune immagini della donna che si recava dalle vittime a ritirare il denaro. Negli scorsi giorni i carabinieri hanno eseguito la custodia cautelare in carcere nei confronti della donna che ora si trova a San Vittore. Sono in corso accertamenti per capire se ha commesso altre truffe oltre alle 4 a lei attribuite finora.