Milano, 18 marzo 2017 - Più di settemila atleti sono attesi ai nastri di partenza della Stramilano Half Marathon, la mezza maratona cittadina. Domani alle 11 in piazza Castello è fissata la partenza del tracciato di 21,097 chilometri lungo il quale gareggeranno atleti italiani e internazionali.

L’obiettivo dei runner è di battere il record della manifestazione, i 59’12’’ registrato lo scorso anno dal keniota James Mwanjii Wangari. Nata nel 1976, la Stramilano Agonistica è una gara ufficiale del calendario Fidal, dal 1998 Croce Rossa e Stramilano collaborano con l’iniziativa ‘Il Villaggio degli Atleti’ per offrire assistenza sanitaria, logistica e ristorazione a tutti coloro che partecipano alla gara. Tra i favoriti i keniani Robeio Paul Kamais e Moranga Frederick e l’atleta marocchino Mustapha El Aziz. Sul fronte azzurro il nome più rappresentativo è quello di Daniele Meucci. In campo femminile riflettori puntati sulle atlete keniane Chepngethic Ruth e Esikon Paulline.

In occasione della Stramilano, i militari dell'Arma dei Carabinieri, oltre a fornire la consueta cornice di sicurezza, parteciperanno 'direttamene' alla competizione. Il carabiniere scelto Giovanna Epis, atleta del Centro Sportivo Carabinieri, già campionessa
italiana di mezza maratona si confronterà con gli altri top runner nella gara competitiva di 21,097 km. Vi saranno poi i carabinieri appassionati di atletica e i loro familiari, presenti nella mezza maratona e nelle ulteriori due prove dei 10 e 5 chilometri. All'iniziativa sarà presente la Fanfara del 3/o Reggimento Carabinieri 'Lombardiaì, che suonerà in Piazza Duomo e nei pressi di Via Lanza, in concomitanza con la partenza delle gare. Infine, tra le 11 e le 11.30, all'arrivo dei partecipanti, gli atleti della Squadra di Paracadutismo sportivo dei Carabinieri, inquadrati nel 1/o Reggimento Carabinieri Paracadutisti 'Tuscania', effettueranno un lancio di precisione, con atterraggio all'interno dell'Arena Civica.

Spazio non solo all’agonismo, ma una vera e propria festa della città all’insegna della corsa o semplicemente della camminata con traguardo l’Arena civica. Madrina di questa edizione è l’atleta e campionessa paralimpica Giusy Versace, che prenderà parte alla manifestazione con la sua associazione Disabili No Limits Onlus. Tre, come da tradizione, le gare in programma: la Stramilano 10 Km, la Stramilanina 5 Km e la Stramilano Half Marathon. I primi a partire, con i due colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a cavallo Voloire alle 9 saranno i partecipanti della Stramilano, la corsa non competitiva dove corridori di ogni età e livello percorreranno 10 Km fino all’Arena Civica ‘Gianni Brera’. Alle 9.30 partirà invece la Stramilanina, dove i protagonisti saranno i più piccoli. Infine, alle 11 in piazza Castello, sarà la volta della Stramilano Half Marathon.