Milano, 19 marzo 2017 - Nuovo sciopero dei mezzi di trasporto pubblico a Milano: l'astensione dal lavoro è stata indetta per venerdì 24 marzo dal sindacato 'Sol Cobas operai in lotta' in evidente disaccordo con le ultime manovre del comune di Milano e della stessa azienda dei trasporti cittadini. A fermarsi - e potrebbe essere soltanto il primo di una lunga serie di stop - saranno i lavoratori del trasporto pubblico locale. L’agitazione - ha informato Atm con una nota ufficiale - durerà quattro ore ed è prevista dalle 18 alle 22.  In questa fascia oraria, quindi, metropolitane, autobus e tram potrebbero fermarsi, causando non pochi disagi. 

Pochi giorni dopo un altro sciopero generale dei mezzi, proclamato da tutte le più grandi sigle sindacali del settore del trasporto pubblico locale.  L’agitazione è stata annunciata per mercoledì 5 aprile - anche se ancora non formalmente indetta - lo scorso 16 marzo, dopo la fumata nera del tentativo di conciliazione in Prefettura riguardo a una delibera che i lavoratori contestano perché “decide di spezzettare il sistema della mobilità milanese”. Non è noto, al momento, quante ore durerà questo sciopero, ma è molto probabile - data la ritrovata unione tra i sindacati - che l’adesione sia massiccia.