Milano, 7 dicembre 2017 - E' il giorno della Prima della Scala, è iniziata così la nuova stagione operistica del tempio della musica milanese. Il sipario si è alzato alle 18, in scena l'Andrea Chénier di Umberto Giordano, per la regia di Mario Martone

Attacchi anche al presidente Donald Trump è alle sue scelte strategiche in Medioriente. La Palestina "deve essere libera, Gerusalemme non è la capitale di Israele", è uno degli slogan. Piazza blindatissima: sono 900 gli uomini impiegati per il controllo e la sicurezza a Milano.  Vigilanza fissa all'ingresso del Teatro e una vigilanza dinamica lungo il perimetro esterno. Prima e durante la rappresentazione effettuata un'accurata ispezione e bonifica di tutti i punti sensibili. I controlli con i metal detector sono stati estesi anche alla Galleria Vittorio Emanuele, al centro della quale verrà posizionato il tradizionale maxischermo.