Milano, 21 aprile 2017 - E' stata vietata Milano per quest'anno  la manifestazione di estrema destra al campo X del cimitero maggiore, dove sono sepolti i caduti della Repubblica di Salò. "Ho avuto un incontro con il prefetto e il questore questa mattina e - ha spiegato il presidente dell'Anpi di Milano Roberto Cenati alla presentazione della manifestazione del 25 aprile - mi hanno detto che in accordo con il comitato per l'ordine e la sicurezza, e quindi con tutta la città, hanno deciso di vietare la parata fascista al campo X. È un importante segno di discontinuità rispetto agli ultimi quattro anni in cui si è svolta proprio il 25 aprile una parata offensiva". 

"La parata nazifascista - ha aggiunto Cenati - era un oltraggio a chi ha combattuto per la libertà. Ricordo che al campo X sono sepolti Alessandro Pavolini, che è stato l'ultimo segretario del partito fascista, Francesco Colombo, comandante della squadra d'azione Muti, e gli autori dell'eccidio di piazzale Loreto".