Milano, 7 ottobre 2017 -  Un aiuto per i giovani? Caritas Ambrosiana, insieme all'Ente per lo spettacolo, ha deciso di rilanciare il Fondo Diamo Lavoro, nato per dare una mano alle persone in difficoltà a causa della crisi. Così, ecco che ha organizzato un corso per far conoscere ai ragazzi delle periferie i lavori nel cinema, dallo sceneggiatore al fonico, e un concorso per un video che racconti l'anima di queste periferie, senza stereotipi.

Il workshop gratuito 'Mestieri segreti del cinema' è rivolto a cento ragazzi che vivono in contesti difficili e vuole orientare sui lavori di montatore, fotografo, fonico e sceneggiatore con una prima lezione introduttiva da otto ore e poi quattro workshop pratici da 16 ore ciascuno.  Chi è interessato può inviare una mail con curriculum e lettera di presentazione all'indirizzo mestiericinema caritasambrosiana.it entro il 23 ottobre. Il concorso video, invece, chiede di caricare sulla piattaforma Zooppa entro l'8 novembre dei video di sessanta secondi che raccontino le periferie «fuori dagli stereotipi» e anche i valori del fondo Diamo lavoro. I tre migliori (scelti da una giuria tecnica e dai 100 ragazzi che frequenteranno il workshop) si aggiudicheranno 7mila euro e saranno utilizzati per promuovere il fondo stesso. Concorso e workshop sono resi possibili dal fatto che la Fondazione Ente per lo spettacolo ha vinto il bando Siae S'illumina.

"Milano - ha sottolineato il direttore della Caritas Luciano Gualzetti - è fatta da almeno due città. Una che corre ed una, quella che ha pagato più duramente la crisi economica, che ancora arranca", una che sembra "aver imboccato con decisione la via di un grande rinnovamento e una che sta alla periferia (non solo fisica) di questo grande processo e rischia di rimanerne esclusa. Il progetto 'Pro-Fondo Milanò, attraverso il corso di formazione e il video contest, vuole collegare queste due città facendo leva sulla creatività delle nuove generazioni".