Milano, 15 aprile 2017 - Il fidanzato di Nina Moric, Luigi Favoloso, querela Fabrizio Corona, che lo ha accusato di aver messo una bomba carta sotto casa sua nella notte tra il 15 e il 16 agosto 2016 per fargli togliere la custodia del figlio. Nell’udienza di martedì scorso del processo in cui l’ex fotografo dei vip è accusato di intestazione fittizia di beni e violazioni tributarie, Corona – che ha anche definito l’attuale compagno della sua ex moglie «un pazzo psicopatico» – aveva detto: «Penso sia stato lui per far ottenere a Nina Moric la custodia esclusiva di mio figlio e toglierla a me, perché così si sarebbe dimostrato che vivevo in una situazione di pericolo e mio figlio non poteva stare con me». Non si è fatta attendere la reazione di Favoloso, che, tramite il suo avvocato Niccolò Vecchioni, ha annunciato di voler depositare al più presto in Tribunale a Milano una querela.

Il legale ha fatto richiesta di accesso agli atti del processo a carico dell’ex agente fotografico, «al fine di acquisire elementi utili alla presentazione delle querele». Si tratta del primo passo verso il deposito della denuncia. «Le accuse mosse da Corona non hanno alcun fondamento – assicura l’avvocato Vecchioni – e chi le ha formulate dovrà ora assumersi le proprie responsabilità».