Milano, 13 febbraio 2018 - Un clochard di 60 anni è stato portato all'ospedale San Carlo in gravissime condizioni dopo essere stato picchiato da un italiano di 46 anni in via Marghera a Milano. I due stavano discutendo quando l'uomo ha colpito il senzatetto che è caduto sbattendo la testa a terra e ha perso i sensi. Sul posto, intorno alle 13.15, sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile e il 118 che ha portato il sessantenne al San Carlo in arresto cardiaco. Intubato, con un sospetto trauma cranico, è in prognosi riservata. L'aggressore è stato invece portato per delle lievi contusioni all'ospedale Humanitas. 

L'italiano, incensurato, dipendente di una banca, verrà denunciato per lesioni personali aggravate. Al momento non sono state individuati né telecamere utili né testimoni. Il 46enne ha riferito di aver visto il clochard rovistare nei rifiuti, decidendo di fargli dono della somma di 5 euro, gesto al quale il clochard avrebbe reagito sferrando un pugno al 46enne che quindi avrebbe spinto il clochard per allontanarlo, causandone la caduta. L'uomo ha poi prestato assistenza al senzatetto in attesa dell'arrivo dei soccorsi.