Cesano Boscone (Milano), 30 settembre 2017 - Non ce l'ha fatta il ciclista di 40 anni, travolto la scorsa notte da un pirata della strada sulla SS 494 Vigevanese. L'uomo, un cingalese che lavora come venditore di rose, è morto in ospedale dopo il ricovero. A investirlo, intorno alle 23.40, sarebbe stata un'auto di grossa cilindrata, di colore scuro, che è fuggita dopo l'incidente senza fermarsi a prestare soccorso.

A notare il corpo dell'uomo, a terra sulla carreggiata centrale in direzione Abbiategrasso, alcuni automobilisti di passaggio che hanno dato l'allarme. Accanto al ferito i soccorritori del 118 hanno trovato la bicicletta con il telaio deformato per un evidente impatto. I carabinieri della Compagnia di Corsico stanno indagando per risalire al conducente dell'auto pirata. Al vaglio le immagini delle telecamere vicine al luogo dell'incidente.