Milano, 14 febbraio 2018 - Sul murale antifascista dell'Ortica è stata ripristinata la scritta originaria "Fiducia" che oggi era stata imbrattata con una frase inneggiante a Mussolini, come 'W il Duce' accompagnata da due croci celtiche. Lo ha reso noto Radio Popolare sulla sua pagina Facebook.

La stessa pagina, questa mattina, aveva condannato quanto accaduto. Immediata era stata anche la reazione dell'Anpi di Milano, che aveva espresso la sua "esecrazione per le vergognose scritte inneggianti al fascismo comparse sul cavalcavia Buccari nel quartiere Ortica - si legge in una nota del presidente Roberto Cenati -. La Memoria della Resistenza non può più essere oltraggiata da chi si contrappone ai principi sanciti dalla Costituzione repubblicana e alle leggi Scelba e Mancino. Chiediamo alle autorità pubbliche di intervenire per individuare i responsabili di questa ennesima provocazione nazifascista".