Milano, 26 dicembre 2017 - In considerazione delle concentrazioni elevate di polveri sottili (Pm10) per quattro giorni consecutivi,da oggi -  martedì 26 dicembre - sono arrive le misure temporanee di primo livello di limitazione nei Comuni con popolazione superiore ai 30.000 abitanti e negli altri Comuni aderenti appartenenti alle province di Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Pavia e Varese. Non sono invece attive le misure di limitazione nelle rimanenti province. Lo comunica Regione Lombardia, specificando che le misure antismog resteranno attive fino a quando non si registrerà un abbassamento delle concentrazioni di Pm10 per due giorni consecutivi.

Le misure temporanee riguardano il settore traffico (limitazioni per i veicoli fino a Euro 3 e 4 diesel in ambito urbano, obbligo spegnimento motori in sosta), il settore riscaldamento domestico (limitazione all’uso di generatori a biomassa legnosa di classe inferiore alle 3 stelle, riduzione di 1° delle temperature nelle abitazioni) e agricolo (divieto di spandimento liquami zootecnici, divieto assoluto di combustioni all’aperto). Le misure di primo livelllo stabiliscono che dal lunedì alla domenica compresa è vietata la circolazione ai veicoli per il trasporto persone alimentati a gasolio fino alla classe 4 inclusa dalle 8.30 alle 18.30 e ai veicoli per il trasporto merci alimentati a gasolio fino alla classe 3 compresa dalle 8.30 alle 12.30. Inoltre è vietato utilizzare sistemi di riscaldamento a legna, accendere falò, barbecue, fuochi d’artificio ed è obbligatorio ridurre di un grado centigrado la temperatura all’interno delle abitazioni.