Milano, 3 gennaio 2018 - Epifiania tra sport e soldiarietà. Casa Pediatrica Fatebenefratelli e MaxiBasket Milano Over55 da sabato faranno squadra contro le patologie che affliggono i giovanissimi ospiti della struttura milanese. Nel giorno della Befana, i Maxi cestisti, un gruppo di ex professionisti di 55-60 anni, giocheranno coi piccoli ricoverati, in una giornata allietata dall'animazione del Mago Arty, e nei prossimi mesi si punta ad allestire un minicampo dove gli istruttori del MaxiBasket Milano, a turno, insegneranno i rudimenti di questo sport ai pazienti. 

È un'iniziativa pilota e "non sarà una meteora - assicura il presidente del MaxiBasket Milano, Giorgio Papetti -. L'obiettivo è far decollare una collaborazione continuativa e sistematica tra le due parti in cui la compagine sportiva milanese fornirà costantemente la propria esperienza a beneficio dei piccoli pazienti" in cura nel reparto diretto dal dottor Luca Bernardo.

MaxiBasket Milano comprende varie vecchie glorie della pallacanestro italiana, come Pierluigi Marzorati, oltre a un nutrito numero di 'nazionali' Over, alcuni freschi vice-campioni del mondo Over60, e gran parte di loro ha militato in squadre di vertice del campionato italiano. Oltre al sostegno del movimento cestistico giovanile, tra gli obiettivi di MaxiBasket Milano c'è anche la creazione di una Lega Italiana Maxi Basket per organizzare un campionato nazionale Over: infatti il Team sta girando il Nord Italia (ma ci sono realtà anche al Centro e al Sud) con un programma di inviti che prevede più di 50 gare con formazioni pari grado in diverse province, prima degli Europei di aprile a Maribor, in Slovenia.