Buccinasco, 9 ottobre 2017 - È andato a sbattere contro le macchine parcheggiate, a tutta velocità. Una è volata sui panettoni posizionati lungo la strada, proprio di fianco ai posteggi. Le altre due, tamponate, sono state sbalzate poco più avanti. È dovuto intervenire il carroattrezzi per riuscire a rimuovere il veicolo finito sui panettoni di cemento. Migliaia di euro di danni tra tutte le macchine coinvolte ma, per fortuna, niente di grave né per il guidatore di 27 anni della Seat Ibiza che ha provocato l’incidente né per i passanti mattinieri che correvano e passeggiavano con il cane. È successo ieri mattina, intorno alle 7. La dinamica esatta è ancora al vaglio della polizia locale, intervenuta subito per i primi rilievi. Il conducente è stato portato dai familiari all’ospedale Humanitas di Rozzano ma le sue condizioni non sono gravi.

L’incidente ha riaperto le polemiche sulla sicurezza stradale, in particolare su via Scarlatti, dove è avvenuto lo schianto. «Da tempo stiamo cercando di far rimettere i dossi sulla strada, presa di mira da automobilisti incivili che mettono in serio pericolo la vita degli abitanti e di tantissimi bambini che popolano il quartiere – denuncia Alberto Schiavone, consigliere di opposizione del M5S –. Una volta c’erano i dissuasori, ma sono stati tolti, con il risultato che i mezzi corrono spericolati».

Una faccenda che preoccupa i cittadini: «La sera sembra una pista di Formula 1, bisogna fare qualcosa: dossi o un autovelox, ci vuole uno strumento per impedire qualche tragedia», suggeriscono gli abitanti del quartiere Musicisti. «I dossi in plastica sono ora vietati – precisa il sindaco Rino Pruiti –, installeremo, rispettando le normative, passaggi pedonali sopra elevati. Sono già nel programma dei lavori stradali, insieme al rifacimento dell’asfalto».