Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Domenica blocco del traffico Tutti a piedi o in bici dalle 10 alle 18

E in città si corre la Stramilano

Il biglietto Atm da 1.50 euro varrà per tutta la giornata. Tutti i musei saranno aperti e i beni del Fai visitabili. Blocchi anche in 12 città dell'hinterland

di Giambattista Anastasio

Milanesi a spasso o in bicicletta approfittando della domenica senza auto (Foto Omnimilano)
Milanesi a spasso o in bicicletta approfittando della domenica senza auto (Foto Omnimilano)

Milano, 24 marzo 2012 - Quella di domani sarà una domenica senza auto a Milano e in 12 Comuni dell’hinterland. Il divieto di circolazione scatterà alle 10 e finirà alle 18: unica eccezione, salvo le deroghe di rito, per i veicoli elettrici. Il blocco sarà in vigore nel capoluogo lombardo e nei Comuni di Sesto San Giovanni, Cologno Monzese, Cormano, Corsico, Locate Triulzi, Rho, Rozzano e Settimo Milanese. Come da copione delle «domeniche a spasso» (così sono stati ribattezzati i giorni di blocco della circolazione) una serie di iniziative organizzate dai Comuni cercherà di incoraggiare le famiglie a godersi la città libera dagli scarichi dei veicoli.

L’evento principe della domenica è la Stramilano, con le sue tre declinazioni: la corsa dei 50 mila, lunga 10 chilometri, la Stramilanina, 5 chilometri riservati alle famiglie e la Stramilano agonistica. Le prime due gare partiranno da piazza Duomo alle 9 e alle 9.45, la corsa riservata ai professionisti partirà invece da piazza Castello alle 10.45.

L'arrivo è, in tutti e tre i casi, all’Arena Civica. Le vie toccate dalla maratona, quelle del centro, saranno chiuse al traffico. Per evitare il rischio paralisi Atm ha potenziato 44 corse e il biglietto urbano da 1.50 euro varrà per l’intera giornata. Aperti tutti i musei civici, dal museo del Novecento fino al museo del Castello Sforzesco. L’ingresso alle piscine comunali, quelle gestite da Milanosport, sarà gratuito.

La «domenica a spasso» sarà tutt’uno anche con le «Giornate di primavera» organizzate dal Fai, il Fondo per l’ambiente: milanesi e turisti potranno visitate luoghi della città di solito chiusi al pubblico, quali il Palazzo della Banca d’Italia in via Cordusio o Villa Necchi Campiglio in via Mozart, sempre a Milano. Le altre due «domeniche a spasso» sono state programmate per il 15 aprile, giorno dell’arrivo a Milano del Giro d’Italia, e per il 27 maggio, quando nel capoluogo lombardo si terrà un’altra maratona, la «Milano City Marathon». Tutti a piedi, quindi. O di corsa, per i più sportivi.

giambattista.anastasio@ilgiorno.net

comments powered by Disqus
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP