Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Eicma, 14enne in ospedale per incidente in gara

Il giovane pilota al campionato di Supercross

Stava partecipando ad una competizione, evento collaterale all'esposizione che si sta svolgendo a Fieramilano. Kade Walker è un piccolo campione delle corse. Secondo gli organizzatori non sarebbe in pericolo di vita

Elisoccorso (foto Isolapress)

 Milano, 12 novembre 2011 - Il giovanissimo pilota ricoverato al Niguarda con un grave trauma cranico dopo essere stato protagonista di una rovinosa caduta in gara al salone del motociclo Eicma non è in pericolo di vita: è sedato e una prima tac ha dato esito negativo. A renderlo noto sono gli organizzatori del salone, che nell’area gare esterna ha ospitato oggi il campionato europeo di Supercross SX2 categoria ‘rookie’ (under 17) cui partecipava il ragazzo. Kade Walker è un veterano delle corse e, spiegano gli addetti ai lavori presenti al salone, è considerato un po’ una promessa del supercross. Digitando il suo nome nei motori di ricerca appaiono decine di immagini di Walker in gara. Oggi, spiegano gli organizzatori, era uno dei più esperti in pista. Ad accompagnarlo dal Canada era venuta la zia, che ora si trova con lui al Niguarda.

"Sono quelle notizie che non vorremmo mai sentire, speriamo che si rimetta e rassicuri noi tutti che stiamo qua nel mondo della moto’’. E’ questo il messaggio che Max Biaggi, arrivato al salone Eicma per un giro tra gli stand, manda a Kade Walker dopo aver saputo dell’incidente avvenuto questa mattina al giovanissimo pilota di Supercross. E' ancora troppo fresco il ricordo della tragica morte di Marco Simoncelli. Biaggi però non ci sta a demonizzare le due ruote. ‘’Non c'è poca sicurezza nel mondo della moto, anzi. Di infortuni per fortuna se ne sentono veramente di rado. Certo ci si augura che non succeda mai, ma la fatalità ci sta.  Anche nelle strade delle città può succedere sempre qualcosa’’.

 

Il ragazzo, raccontano alcuni presenti, avrebbe perso il controllo della moto in una curva, rotolando su se stesso, per poi rimanere immobile in una delle cunette, dove è stato soccorso da una delle squadre del 118 pronte a bordo pista.  Il giovane è caduto riportando un grave trauma cranico ed è stato trasportato in coma all’ospedale di Niguarda dal 118 che è intervenuto con l’elisoccorso.

comments powered by Disqus
Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP