HOMEPAGE > Milano > Il Giorno dei ragazzi Appuntamenti 13 marzo

Il Giorno dei ragazzi
Appuntamenti 13 marzo

Tanto divertimento per i più piccini e anche per i grandicelli. Guarda tutti gli appuntamenti per domenica

Stampa l'articolo Invia per e-mail Clicca due volte su qualsiasi
parola di questo articolo per
visualizzare una sua definizione
tratta dai dizionari Zanichelli
| | condividi
Bambini all'oratorio

TUTTI GLI APPUNTAMENTI 13 MARZO
 

MILANO

Il giardino - Spettacolo teatrale e d’ombre di e con Giorgio Gabrielli

Un animatore di marionette e un musicista rumorista raccontano attraverso il favoloso mondo delle ombre e dei suoni l’incanto della vita che si muove tra fili d’erba e fiori. Età consigliata: 2-4 anni

Trillino Selvaggio, via Tolstoi 14/A, tel. 0297383738 o 334/2765052

 

A casa del burattinaio

Spettacolo di teatro di figura e d’attore di e con Giorgio Gabrielli. Da una baracca per burattini escono storie terribili, tratte da fiabe popolari della tradizione, che accompagnano il bambino ad affrontare esperienze di paura che lo aiutano a crescere. Età consigliata: 5-10 anni.

Trillino Selvaggio, via Tolstoi 14/A, tel. 0297383738 o 334/2765052


Robin Hood e la foresta di Sherwood

Al Teatro della Quattordicesima- Teatro Colla, "Robin Hood e la foresta di Sherwood": sei aspiranti attori, alquanto goffi, devono rappresentare lo spettacolo che ha come protagonista il mitico arciere che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Cosa succederà? Robin Hood e la foresta di Sherwood è consigliato dai 5 agli 11 anni. Venerdì ore 18.30, sabato e domenica ore 16.30, spettacolo feriale per le scuole, fino al 27 marzo. Costo: Bambini 9 euro, Adulti 16 euro, abbonamento a 5 spettacoli a scelta adulti 60 euro, bambini 40 euro.

Teatro della Quattordicesima, via Oglio 18, 0255211300 info@teatrocolla.org, www.teatrocolla.org

 

Il cavaliere nel sacco

Oggi alle 16, va in scena "Il cavaliere nel sacco": chi era san Francesco? Francesco era uno come noi e come noi
aveva desideri, timori e aveva paura. È andato in guerra, è stato prigioniero ed è diventato anche cavaliere di chi? Lo spettacolo nasce dal desiderio di far incontrare gli amici più piccoli con san Francesco facendolo conoscere sotto dei diversi punti di vista. Seguirà una golosa merenda! Per bambini dai 6 ai 10 anni e genitori, nonni, zii. Costi: non
esiste un biglietto d’ingresso e neanche un costo specifico per l’attività, sarà però possibile effettuare un’offerta libera per il sostegno delle opere culturali e caritatevoli sostenute dai Frati Minori Cappuccini. Prenotazione obbligatoria entro le 12.00 di domenica 13 marzo.

Museo dei Cappuccini, via Kramer 5, 0277122321, info@museodeicappuccini.it, www.bccmuseum.org

 

Giochi d'acqua e Africando - la bella storia di Leuk la lepre

Doppio appuntamento al Teatro nel Trotter: alle 11, "Giochi d'acqua", spettacolo e laboratorio, dai 2 ai 5 anni. Alle 16, “Africando - la bella storia di Leuk la lepre”, testi di Simona Cella, di e con Modou Gueye. Con musicisti al seguito, dai 4 anni.

Teatro nel Trotter, via Giacosa 46, 3317977383 info@teatroneltrotter.org, teatroneltrotter.blogspot.com

 

I.Lab del Museo della Scienza e della Tecnica

Durante i weekend, i giorni festivi e nei periodi di vacanze scolastiche il Museo della Scienza e della tecnica di Milano propone attività sempre diverse: percorsi nei laboratori interattivi, visite guidate, performance e spettacoli teatrali interattivi per bambini e adulti dai tre anni in su. Questo fine settimana: Nanomondo da scoprire (dai 10 anni), Alla scoperta de cereali (dagli 8 anni), In che senso (dai 3 anni), Manipolando (dai 3 anni), Minestrone di colori (dai 3 anni), Costruiamo un forno solare (dai 7 anni), Energia sostenibile (dai 10 anni), Petrolio alla prova! (dai 9 anni), La tecnica dell'affresco (dagli 8 anni), Leonardo e la scrittura (dai 6 anni), Macchine ingegnose (da 9 anni), Con la testa tra le nuvole (dai 9 anni), I segreti del capitano (dai 4 anni), Wheely e la Ruota Magica (dai 3 anni), Home show (dagli 8 anni), Le incredibili avventure di Accadueò (dai 3 anni), Galleria Leonardo da Vinci (8 anni), Pronti,partenza, via! (dai 3 anni), Trasporti Ferroviari e Navali (dai 6 anni). Tutti gli orari su sito del Museo.

Museo della Scienza e della Tecnica, via San Vittore 21, 02485551, www.museoscienza.org 

 

Oz, un mago e il suo mondo

Spettacolo per bambini di 3-8 anni: Megera, la strega fattucchiera, ama portare scompiglio e creare guai nella terra dei Mastichini. Un giorno, per suo ordine, il suo servo Malvagio rapisce con un ciclone magico Dorothy, una ragazza che vive in Kansas. Per sua fortuna incontra Letizia, la fata propizia, che le suggerisce, per tornare a casa, di rivolgersi al potente Mago di Oz, l'unico in grado di esaudire il suo desiderio. Lungo la via, a Dorothy si uniscono dei compagni di viaggio: lo Spaventapasseri (che decide di chiedere un cervello al Mago di Oz), l’Omino di Latta (che desidera un cuore) e il Leone Codardo (che sogna di avere maggior coraggio). Dopo aver vissuto molte peripezie, affrontato streghe cattive, e aver coronato i desideri dei suoi amici, Dorothy potrà finalmente tornare a casa. Non prima, però, di aver scoperto che i propri sogni non possono essere semplicemente esauditi da una bacchetta magica. Orario: sabato alle 16, domenica 10.30.
Teatro Nuovo di Milano, piazza San Babila, 02794026, www.teatronuovo.it

 

Energia sostenibile
Nanomondo da scoprire

Per il ciclo di incontri "Incontra il ricercatore", sabato e domenica al Museo della Scienza e della Tecnica due appuntamenti:  Energia sostenibile: sole e acqua per produrre energia.  Perché è importante accumulare energia? Che cos’è un vettore energetico? Come si può produrre idrogeno dal sole? Osservate come si comporta una cella fotovoltaica, utilizzatela per produrre idrogeno e accumulare energia. Scoprite in che modo si sta conducendo la ricerca per trovare nuovi materiali capaci di migliorare questo processo. Sabato ore 14.30 e 16.30, domenica ore 12.00 e 15.00. Da 10 anni, durata 45 minuti circa, massimo 25 partecipanti.
Nanomondo da scoprire: Che cosa sono le Nanotecnologie? Quanto è grande un nanometro? Come funziona il nanomondo? Organizzate immagini, svuotate tazzine e polverizzate pastiglie per scoprire che cosa accade quando si riduce la materia alla dimensione nanometrica. Sabato ore 15.30, domenica ore 14.00 e 16.00. Da 10 anni, durata 45 minuti circa, massimo 25 partecipanti.

Museo della Scienza e della Tecnica, via San Vittore 21, 02485551, www.museoscienza.org

 

Cerca il dinosauro
Caccia al fossile 

Doppio appuntamento oggi al Museo di Storia Naturale di Milano.
Alle 11: "Cerca il dinosauro", Laboratorio per cercare, scavare e ricostruire scheletri di dinosauri in un divertente gioco di ruolo che ci farà vivere un giorno da paleontologo. Per bambini dai 3 ai 5 anni.
Alle 14.30: "Caccia al fossile", Laboratorio di simulazione di scavo paleontologico con estrazione e riconoscimento di fossili, osservazioni al microscopio e realizzazione di calchi in gesso. Per bambini dai 6 anni e adulti.
Appuntamento a pagamento e su prenotazione.

Museo Civico di Storia Naturale, corso Venezia 55, 0288463337

 

Teatro scientifico al Museo

Sabato 12 e domenica 13 spettacoli, animazioni e visite nelle sezioni del Museo accompagnati da alcuni personaggi che hanno fatto la storia della scienza e della tecnologia. Tanti appuntamenti vi aspettano per intraprendere meravigliosi viaggi e ascoltare affascinanti racconti. Con la testa fra le nuvole: “Se in autunno vediamo cadere i semi d’acero, che vorticando volano il più lontano possibile dall’albero, è difficile pensare che la natura non abbia ispirato i pionieri dell’ala rotante”. Ripercorrete la storia dell’elicottero dalle prime intuizioni di Leonardo da Vinci ai successi di Enrico Forlanini fino agli ultimi ritrovati della tecnologia. Da 8 anni, Trasporti aerei, sabato ore 14.30, domenica ore 14.00.  Home show: Avete mai visto un tornado fra le mura di casa? Siete capaci di imprigionare una nuvola in una bottiglia? Che cosa hanno a che fare con la scienza una patata e una cannuccia? Insieme a uno scienziato un po’ pazzo e ai suoi spettacolari esperimenti scoprite come fare scienza senza uscire di casa. Da 8 anni, Sala delle Colonne, sabato ore 16.30, domenica ore 12.00 e 16.00.
I segreti del capitano: Palle di cannone, botti di vino, sonagli e specchietti come merce di scambio, una mappa segreta da trovare. Esplorate il ponte e la stiva della Trinidad, nave ammiraglia di Ferdinando Magellano, e rivivete i suoi viaggi avventurosi dalle pagine del diario di bordo di Antonio Pigafetta. Da 4 anni, i.lab Al di là degli oceani, sabato ore 14.30, 15.30 e 16.30; domenica ore 11.00, 12.00, 14.00, 15.00 e 16.00.
La bottega del liutaio: Un violino nasce dal lavoro di un artigiano straordinario, il liutaio, che ha in sé l’abilità del falegname e la sensibilità del musicista. Il Museo ospita una ricostruzione della sua bottega di lavoro. Scoprite quali sono i segreti che rendono gli strumenti di Stradivari unici ed irripetibili, con quali legni si costruisce un violino e quale forma ha la sua ‘anima’. Da 6 anni, Strumenti musicali, sabato ore 15.30.
Le incredibili avventure di Accadueò: Accadueò, una piccola goccia d’acqua, stufa di vivere tra le onde del mare, vuole conoscere com’è il mondo. Una mattina, complice un raggio di sole, il suo desiderio si avvera. È l’inizio di un’avventura meravigliosa tra nuvole, venti artici, fiocchi di neve e ghiacciai parlanti nella magica cornice del teatro d’ombra. Da 3 anni, i.lab Area dei piccoli, sabato ore 17.30, domenica ore 17.00.
Wheely e la ruota magica: Gli oggetti che ci circondano custodiscono affascinanti storie, divertenti avventure e imprevedibili segreti. Fermatevi un istante e provate a scoprirli.
Wheely, una ruota parlante, vi guida in viaggio tra realtà e immaginazione, parole e suoni, lungo il filo della memoria. Da 3 anni, Sala mostre, domenica ore 15.00. Tutte le attività sono incluse nel biglietto di ingresso al Museo e sono prenotabili all’infopoint il giorno della visita fino a esaurimento posti.

Museo della Scienza e della Tecnica, via San Vittore 21, 02485551, www.museoscienza.org


 

 

CORMANO 

Animali volanti: Le lavapaure

Bì la Fabbrica del Gioco e delle Arti propone per le famiglie tante attività dal teatro ai laboratori, visite didattiche e ricreative, potendo inoltre usufruire dei servizi e delle iniziative della Biblioteca Civica di Cormano.
Oggi, alle 15.30, "Animali volanti", laboratorio dai 4 anni: come vola un animale magico? Con tappeti volanti o paracaduti? Laboratorio zoo-fantastico di animali volanti...con o senza i volanti.
Oggi, alle 16.30, "Le lavapaure" (età 6 - 10 anni): il topo ha paura del gatto, il gatto del cane, il cane del lupo, il lupo della mamma, la mamma dell’uomo nero e l’uomo nero? Dell’uomo bianco!Ma da dove entra la paura? Dalla testa? Dai piedi o dalle orecchie? Da dove? Come sarebbe bello lavare via le paure!Esiste una donna che conosce un’erba magica. La fa bollire e poi ti lava, ma solo nei giorni senza la “R” e sempre con un movimento all’ingiù... e se c’è la paura l’acqua diventa soda, fa una ragnatela. Due fratelli con il loro fardello di paure attuali e/o indotte incontreranno la Lavapaure, che trasformerà i loro timori in “cose” davanti ai loro occhi. Ora saranno costretti a riconoscerle, valutarle e infine lavarle via. La paura alimentata dal nostro silenzio, va riconosciuta e comunicata come un’emozione guida che ci porta a prevenire o ad affrontare il mondo.
Per tutte le attività è consigliata la prenotazione. Biglietteria: ingresso Museo: Intero 6,00 € - Ridotto 4,00 €, Percorso/spettacolo: Intero 7,00 € - Ridotto 6,00 € - Gruppi (min 10) 5,00 €, Laboratorio a cura del Museo: Intero 5,00 €.

Bì la fabbrica del gioco e delle arti, via G. Rodari 3, 0266305562, www.bilafabbricadelgiocoedellearti.it
 

FALLAVECCHIA

Sentieri d'acqua

Alle 15, laboratorio "Sentieri d'acqua": l'acqua, elemento naturale di gioco, materia che offre possibilità di vivere sensazioni, di conoscere, di esplorare. L'acqua suono, emozione, ricordo, vita: cinque sentieri da esplorare, cinque forme d’acqua in cui immergere l'immaginazione, un lungo viaggio di distese liquide, sfuggente e concreto come l’acqua, dagli abissi alla superficie: voci d’acqua, relitti sonori, storie e memorie che si intrecciano in tondo intorno ad un pozzo. Prenotazione obbligatoria.

Teatro Pane e Mate, via Ospedale Maggiore 43, 0294961924, panemate@tin.it, www.teatropanemate.it

 

CINISELLO BALSAMO

Filastrocche e storie sciocche

Per Nonsoloteatro, oggi va inscena "FIlastrocche e storie sciocche", ovvero la fantastica storia del maestro Severino con Guido Castiglia e la partecipazione di Marina Giacometto; musiche originali Leonardo Brizzi; scenografia Marco Muzzolon; costumi Gianpiero Capitani; disegno luci Dana Forte; testo e regia Guido Castiglia. Una “macchina teatrale del tempo” permette all’attore di portare il pubblico in una dimensione fantastica e surreale. Il protagonista, aiutato dalla curiosa macchina scenica, racconta del suo maestro, un maestro di fantasia, delle sue incredibili lezioni ma, soprattutto, del suo mondo buffo, fatto di musica, di ritmi, di fantasia e d’immaginazione. Con il maestro Severino tutto è
possibile: che gli uccellini si facciano dirigere in una sinfonia di primavera da un improbabile direttore d’orchestra, che gli alberi parlino in rima, che buffe filastrocche rivelino la vita di tutti i giorni e che i racconti siano così sciocchi da sembrar seri. Il mondo del maestro è un mondo alla rovescia, che rivela i risvolti fantastici nascosti nelle pieghe del quotidiano. Temi prevalenti: “Se avessimo anche una fantastica”, come una logica, sarebbe scoperta l’arte di inventare” (da “Frammenti” di Novalis). Il concetto di “fantastica”, citato da Novalis e tradotto in materia pratica da
Gianni Rodari in “La grammatica della fantasia”, è l’humus dal quale nasce lo spettacolo. La fantasia è la trasfigurazione, ironica e surreale, della realtà; essa è l’immagine della realtà revisionata dall’intelligenza sotto forma di metafora, per permettere all’essere umano di reinterpretarla, riscriverla, metabolizzarla e viverla sotto il lume della coscienza. La fantasia quindi è frutto dell’intelligenza; riscoprirla e saperla usare, aiuta a vivere. Età consigliata: dai 6 anni.

Teatro Pax, via Fiume, 0227002476, teatrodelburatto@tiscali.it , www.teatrodelburatto.it

 

LECCO

ROVAGNATE

Per il progetto "I bambini e la madre terra", oggi, alle 14.30 c'è “Allaricerca della stagione perduta”, gioco di ruolo naturalfantasy con Annamiele e Giorgio. Prenotazione obbligatoria. Partecipazione: Euro 7 a bambino x 1 attività

Oasi WWF Galbusera Bianca - Parco Regionale di Montevecchia e Valle del Curone, via Galbusera Bianca 2, 039570351, info@oasigalbuserabianca.i t , www.galbuserabianca.com

 

MONZA BRIANZA

LIMBIATE

Perché no

Per la rassegna "Teatro per famiglie", oggi alle 16 va in scena "Perché no. Il no spiegato ai bambini e agli adulti", con Fabrizio Palma, regia Eugenio Allegri. Età consigliata: 5-10 anni.

Teatro Comunale, via Valsugana 1, 0299097334, teatro.limbiate@comune.limbiate.mb.it, www.teatrocomunalelimbiate.it

 

LISSONE

Chitarra di sfiabe

Per "Spettacolare", la 16^ Rassegna di Teatro Ragazzi a Palazzo Terragni, oggi alle 16.00 va in scena "Chitarra di sfiabe". Biglietto: € 5,00.

Palazzo Terragni, piazza Libertà, 039 2458296, info@teatrodell'elica.it

 

SEREGNO

Mille volte Cappuccetto

Per Topolini a Teatro, oggi alle 17 va in scena "Mille Volte Cappuccetto", con la Compagnia Teatrodipietra. Il costo del biglietto è di 9 euro.

Teatro Sant'Ambrogio, via Edison 54/D, 0362.328369, info@teatrando.ne t , www.teatrando.ne t

 

CORNATE D'ADDA

Giocando con Hansel e Gretel

Per la rassegna "A teatro con mamma e papà", oggi alle 16 va in scena "Giocando con Hansel e Gretel", della Compagnia "Teatro Prova" di Bergamo.
 

Ars, via Alessandro Volta 58, 0396927099, info@cineteatroars.it, www.cineteatroars.it

 

BERGAMO

Il Paese delle Meraviglie

Liberamente tratto da “Alice nel paese delle Meraviglie”, lo spettacolo racconta dello stupore e della scoperta. Lo stupore è un emozione in cui si prova una meraviglia grande e improvvisa. Deriva da un termine latino che significa sbalordire, ma anche battere, colpire. Essere stupiti è essere colpiti da qualcosa di inaspettato. Lo stupore è un’emozione che compare quando ci capita di trovarci di fronte a qualcosa o qualcuno che risveglia in noi desiderio e impressione: impressione di non capire e desiderio di capire. Lo stupore è la molla della conoscenza, ci spinge a sapere di più e a guardare il mondo con occhi diversi. Il mondo per le persone che si stupiscono è tutto colorato: vorrebbero sapere, toccare, annusare, assaggiare. Vedono le cose come se fosse sempre la prima volta nel miracolo del loro esserci. Anche la parola miracolo vuol dire meraviglia. Alice, la protagonista si troverà a varcare la soglia del suo mondo per incontrarne altri, ora diversi e inusuali, ora famigliari e riconoscibili. Nel suo viaggio di scoperta e consapevolezza metterà a confronto le proprie certezze e consuetudini con mille altre possibilità di incontro per apprezzarne e condividere le differenze e le diversità, per dar spazio alla fantasia e alla creatività. Regia Silvia Barbieri, con Benedetta Colleoni, Stefano Mecca, Andrea Rodegher, Chiara Carrara. Fascia d'età: dai 5 anni. Ore 16.30.

Teatro San Giorgio, via San Giorgio 1/f, 035225847, www.teatroprova.com

 

CAPRIATE SAN GERVASIO

40 candeline per Minitalia Leolandia Park 

Riapre oggi Parco più importante del Nord Ovest che celebra il suo quarantesimo compleanno con una maxifesta di Carnevale, ospiti d’onore gli speaker di Radio Italia. In concomitanza con il Carnevale ambrosiano: palloncini, stelle filanti, spettacoli e 40 candeline da spegnere per una giornata piena di sorprese e divertimento che inaugura un 2011 ricco di novità. Si comincia il 12 marzo con l’apertura: in occasione del Carnevale Ambrosiano, il parco si animerà con le maschere tradizionali italiane. Arlecchino, Colombina e Pantalone, coinvolgeranno gli ospiti in esilaranti balli di gruppo assieme a una ciurma di pirati sgangherati e a oltre 100 misteriosi personaggi celati dai mantelli del Domino veneziano (grazie ai Costumi della Sartoria Teatrale Brancato, che vestirà lo staff). Il divertimento inizia ancora prima dell’apertura: dalle 9:20 alle 9:30 un benvenuto speciale per tutti i visitatori, con tutto lo staff di Minitalia Leolandia al completo, i ragazzi del Teatro delle Erbe e naturalmente LeoMonster, la stralunata mascotte del parco. Ma la festa che continua tutto l’anno e con gli ospiti al centro della festa: tutti coloro che verranno a Minitalia Leolandia il giorno del loro compleanno, infatti, previa registrazione sul sito www.minitalia.com, entreranno gratis e riceveranno un simpatico omaggio. E per chi ha compiuto gli anni durante i mesi di chiusura? Nessuna paura, sarà istituito il 2 aprile un appuntamento dedicato al “Noncompleanno”, così che tutti possano avere la loro giornata speciale.

Minitalia, via Vittorio Veneto 52, 029090169, www.minitalia.com

 

PAVIA

SAN MARTINO SICCOMARIO

La cicala e la formica

L' Accademia Perduta/Romagna Teatri, alle 16, presenta "La cicala e la formica", dalla fiaba di La Fontaine: questi due piccoli animali, simbolo dell’ozio e del lavoro sono tra i più famosi al mondo grazie anche alla popolare favola di La Fontaine.Ma, mentre nel racconto del narratore francese queste due figure sono rigidamente contrapposte per celebrare la virtù di una previdente e laboriosa saggezza condannando il suo opposto,nel mondo del teatro avviene qualcosa di più.Tra le due amiche/avversarie si snoda il filo di una avventurosa storia, comica e saggia, antica e moderna,piena di incontri e scontri,di sorprese e paure sul filo dei versi e delle rime con cui è scritto il testo. Cicala e formica diventano veri e propri personaggi prendendo corpo e acquistando una personalità quasi umana. La cicala non è soltanto una oziosa perditempo,ma ha un autentico talento artistico ed è in grado di farci volare sulle ali della fantasia con la sua straordinaria voce:una giovane cantante che tiene concerti sui prati e sulle spiagge della Riviera! Mentre la formica che ha una mentalità più realistica, si occupa del posto di lavoro, della casa e delle piccole gioie e dolori del quotidiano.Da questa diversità di visoni emerge un modo differente di affrontare ogni piccolo e grande problema e quindi un diverso modo di parlare e agire.

Teatro Mastroianni, via Piemonte 8/b

 

CREMONA

Storia di un uomo e della sua ombra

Alle 16, spettacolo per bambini dai 5 anni: un piccolo uomo in pigiama con un palloncino bianco in mano, costruisce la sua casa con piccoli ineffabili gesti. Questo l’inizio di uno spettacolo che si è segnalato tra i finalisti di Premio Scenario Infanzia per essere riuscito a conciliare il linguaggio teatrale con quello dei cartoni animati e del cinema muto. Intorno a un quadrato bianco, ideale stanza di mattoni invisibili, si danno battaglia un uomo, un palloncino e la sua ombra, travestita da morte. La loro è una battaglia fatta da inseguimenti, di ammiccamenti, di momenti di quiete e di burrasca, di collaborazione ma poi ancora di paurosa concitazione. Ogni azione, ogni momento è segnato, accompagnato, caratterizzato da “diavolerie acustiche” eseguite dal vivo.

Teatro Ponchielli, corso Vittorio Emanuele II, 52, 037/2022000

 

CREMA

Lupi, muri e marmellata

Spettacolo teatrale, ore 16: un bambino sente strani rumori tra le pareti di casa, ne rimane turbato, lo racconta alla mamma, al fratello e al padre, ci sono dei lupi nascosti che ci osservano in silenzio. Riceve risposte distratte, o falsamente rassicuranti, l'unico in famiglia che sembra aver capito il pericolo è i suo maialino di pezza, un maialino grigio. Poi una notte accade l'irreparabile, i lupi escono dai muri ed invadono la casa, scacciando con ululati e grida furiose la famiglia che si vede costretta a dormire all'aperto in un angolo in fondo del giardino di proprietà. Che
fare?. Età 3-10 anni, biglietto 5 euro.

Teatro San Domenico, piazza Triento e Trieste, 037385418

 

LECCO

Da cosa nasce cosa

Alla Città del Sole, ore 16.00 - 17.30, "Da cosa nasce cosa" per bambini 5 - 7 anni, laboratorio creativo nato dalla grande opera di Bruno Munari “Disegnare un albero” con Francesca Arrigoni. Costo: 3 euro a bambino (max 8 partecipanti).

Città del sole, via Mascari 49, 0341 320904

 

CERNUSCO LOMBARDONE

Le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) del Parco Regionale di Montevecchia e della Valle del Curone organizzano visite guidate nei luoghi più belli ed interessanti dell’area protette del parco, domenica 13 marzo ore 9.00 "L’inverno in fiore": anche nella stagione più avversa ogni ambiente (bosco, prato, campo) rivela silenziosamente le sue bellezze a chi le vuole scoprire. Un’occasione per guardarsi intorno e stupirsi della molteplicità di forme e colori che l’inverno porta con sé. Iscrizione obbligatoria. Parcheggio località Molinazzo.

Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, 0395311275, gev.curone@libero.it, www.parcocurone.it

 Edizioni di Milano metropoli
Oggi
Domani 10°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Visualizza tutti gli annunci

13/12/2011 - Sesto San Giovanni

Area manager

Adecco

13/12/2011 - Cernusco Sul Naviglio

Addetto ufficio paghe

Trenkwalder

13/12/2011 - Legnano

Product specialist

Adecco

13/12/2011 - Legnano

Area manager

Adecco

13/12/2011 - Sesto San Giovanni

Product specialist

Adecco

San Giuliano Milanese

Sesto Ulteriano, porzione di villa bifamiliare

385000 €

Monza

VILLA D\'EPOCA

0 €

Ricerca avanzata annunci

Il Giorno su Facebook