Milano, 15 novembre 2017 - La GAMManzoni di Milano ospita una bella mostra dedicata ai Macchiaioli, movimento nato in Toscana sul finire degli anni Cinquanta del 1800. Fino al 25 febbraio 2018 l'evento “I Macchiaioli. Capolavori delle collezioni lombarde” vuole far conoscere il movimento che ben presto si è diffuso in tutta Italia, partendo dalla regione del Centro e arrivando anche in Lombardia.

L'esposizione propone 35 quadri a opera di Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Silvestro Lega, Giuseppe Abbati, Nino Costa, Odoardo Borrani e molti altri ancora, tutti esponenti del movimento artistico che voleva raccontare con la sua pittura la realtà. "I Macchiaioli. Capolavori da collezioni lombarde" è la mostra ospitata dalla GAMManzoni di via Alessandro Manzoni 45, fino al 25 febbraio 2018, con i seguenti orari di apertura: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle ore 15 alle ore 19, con ultimo accesso alle 18.30. Aperture straordinarie l'8 e il 26 dicembre, il primo e il 6 gennaio. Il costo del biglietto è di 6 euro. La mostra è curata da Francesco Luigi Maspes ed Enzo Savoia, col patrocinio del Comune di Milano, della Città Metropolitana, della Regione Lombardia e della Commissione Europea.