Milano, 13 settembre 2017 - Periferie e verde in città sono i protagonisti della terza edizione di "Green City Milano", l'evento diffuso dedicato alla valorizzazione del patrimonio verde che si terrà dal 22 al 24 settembre in tutta la città. Piazze, cortili, orti, giardini soprattutto delle periferie saranno teatro di eventi e appuntamenti, saranno oltre 500 quelli diffusi in tutta Milano.

Domenica 24 settembre nell'ex boschetto della droga di Rogoredo, che è al centro di un progetto di recupero da parte della amministrazione comunale, cittadini e volontari di Legambiente e Italia Nostra parteciperanno a "Puliamo il mondo", una mattinata di pulizia dell'area verde. Sempre domenica a partire dalle 15 la Fondazione Riccardo Catella ha organizzato "Seminiamo Insieme": i cittadini potranno partecipare alla semina dei parchi fioriti e collaborare alla realizzazione della Biblioteca degli alberi, il polmone verde di Porta Nuova progettato dallo studio Inside Outside/Petra Blaisse. "C'è un'attenzione forte e crescente in città per il tema del verde - ha commentato l'assessore all'Urbanistica e Verde del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran- l'obiettivo è quello di studiare dei modelli di gestione per avere un verde di qualità". Gli spazi verdi a Milano "ci sono e sono aumentati, siamo a quota 24 milioni di metri quadrati - ha concluso - e con la riqualificazione degli scali ferroviari e altri interventi in corso nei prossimi dieci anni arriveranno tra i 2 e i 4 milioni di metri quadrati in più»