Milano, 5 giugno 2017 - L'estate è alle port e con lei i numerosi eventi all'aperto. Tra i più frequentati, il cinema 'AriAnteo'. Ad ospitare la programmazione, diversi luoghi di Milano: il cortile di Palazzo Reale, il Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria, il Chiostro dell'Incoronata con i suoi due schermi con sistema audio in cuffia wireless, l'arena da 600 posti di CityLife e la Fabbrica del Vapore al suo debutto come sala estiva. La stagione prende il via domani, martedì 6 giugno, a Palazzo Reale con l'anteprima di 'Un appuntamento per la sposa' della regista israeliana Rama Burshtein e a CityLife con un doppio appuntamento: la proiezione del film trionfatore agli Oscar 2017, 'La La Land' di Damien Chazel e il concerto della Ciprianòs Lite Band. 'Le cose che verrannò, diretto da Mia Hansen-Love e interpretato da Isabelle Huppert, è il film che il 16 giugno aprirà la stagione all'Umanitaria, mentre i due schermi dell'Incoronata si accenderanno dal primo luglio, con il capolavoro di Ken Loach 'I, Daniel Blakè e il thriller di Tate Taylor, 'La ragazza del trenò.

Tra gli appuntamenti il 13 giugno ad AriAnteo CityLife una serata omaggio a Demetrio Stratos in occasione dell'intitolazione di una via all'artista. Tra le anteprime, 'Lady Macbeth' (13 giugno, Palazzo Reale), diretto da William Oldroyd e tratto dall'omonimo romanzo di Nikolai Leskov; 'Parigi può aspettarè (14 giugno, Palazzo Reale) di Eleonor Coppola in cui Diane Lane, grazie a quello che doveva essere un banale tragitto di sette ore da Cannes a Parigi con un collega del marito, riscopre se stessa; 'Aspettando il Rè (14 giugno, CityLife) di Tom Twyker con Tom Hanks nei panni di un uomo d'affari in difficoltà che lascia gli Stati Uniti per l'Arabia Saudita come ultimo tentativo per evitare la recessione; Codice Criminale (27 giugno, CityLife) diretto da Adam Smith e interpretato da Michael Fassbender, ultimo rampollo di una famiglia di criminali che cerca disperatamente di uscire dal giro. Ospite della rassegna il regista Peter Greenaway che, il 5 luglio a Palazzo Reale, introdurrà la proiezione del suo film 'Nightwatching'.