Cernusco sul Naviglio (Milano), 22 dicembre 2016 - Sedici anni, un sorriso stampato sul viso, grinta da vendere e tanta voglia di stupire. Basterebbero queste parole a descrivere Clara Cusimano: il portiere dell’Hockey Cernusco è stata premiata dalla Regione come miglior talento lombardo. "Sono orgogliosa e onorata - confessa -. Questo riconoscimento mi dà una carica in più". Clara non è nuova alle imprese: da due stagioni gioca in prima squadra in serie A1. Inoltre ha già debuttato nelle nazionali Under 16 e Under 18: "Amo l’hockey su prato, gioco da quando ho 8 anni. Il mio sogno più grande sarebbe quello di partecipare alle Olimpiadi con l’Italia. Un traguardo molto difficile, ma non voglio precludermi nulla. In generale, comunque, quando finirò le superiori mi piacerebbe lavorare nell’ambito sportivo, magari proprio nel settore dell’hockey".

Il riconoscimento di Clara non è casuale, anche l’Hockey Cernusco è stato premiato dalla Regione come eccellenza lombarda: decisivo lo scudetto Under 21 femminile conquistato nel campionato indoor, oltre al bronzo indoor vinto dalla prima squadra lo scorso anno. "Siamo al settimo cielo - commenta il presidente Lorenza Di Guardo -. Ricevere questo titolo è un grande orgoglio, dal rischio fallimento che si prospettava 3 anni fa per motivi economici siamo riusciti non solo a tirarci fuori dalla crisi, ma anche a svolgere un lavoro di grande qualità, soprattutto in ambito giovanile".

Il sodalizio della Martesana, nonostante le difficoltà di uno sport dove girano pochi introiti, è stata in grando di raggiungere importanti traguardi: "Siamo tra le società che vantano più giovani tesserati negli ultimi 3 anni, tra Under 8 e Under 10. Abbiamo squadre maschili in Under 10 e Under 12, oltre alle rappresentative femminili e maschili in Under 14 e Under 16. Se penso solo a tre anni quando non avevamo neppure una formazione iscritta. Inoltre oltre a Cusimano, altre ragazze come Bormida, Cinti, Dal Mas, Marroccoli e Totolo militano nel giro della Nazionale. Fare di più era veramente impensabile". Archiviate le vacanze, l'8 gennaio Cernusco tornerà in campo per la seconda giornata di qualificazione alla fase finale del torneo indoor di serie A1 femminile: "Siamo a un passo dall’obiettivo e vogliamo chiudere i giochi".