Gorgonzola (Milano), 30 luglio 2016 - Finisce senza reti la terza amichevole stagionale della Giana contro la Pro Vercelli. Albè, come contro il Brescia, ha schierato i biancazzurri con un 3-5-2: Viotti in porta; difesa con Perico e Solerio centrali insieme a Montesano; centrocampo guidato da Biraghi affiancato da Marotta e Chiarello, Iovine ed Augello in corsia; attacco affidato alla coppia Bruno-Perna.

Avvio di marca vercellese, con Eguelfi che scheggia il palo. La Pro pressa, pur senza trovare la porta, fino alla mezz'ora, quando Castiglia ci prova da fuori trovando pronto Viotti. Ritmi bassi e Giana che fatica a mordere, squillando solo con Biraghi che in chiusura di tempo chiama in causa Provedel.

Ad inizio ripresa Albè sostituisce Viotti, Bruno e Perna con Arena, Fall e Ferrari. Successivamente lasciano il campo Marotta, Montesano, Chiarello, Iovine, Biraghi ed Augello per Bonalumi, Tremolada, Brambilla, Capano, Sosio e Greselin. Biancazzurri più in palla, il classe 1994 in prova Fall ci prova due volte su assist di Augello e Solerio. Proprio Solerio poi, come Ferrari, calcia alto di pochissimo, mentre i vercellesi rispondono con Morra anticipato provvidenzialmente Perico. Nel finale, Giana vicina al gol con una punizione che termina out di poco firmata Ferrari.