Pioltello (Milano), 29 novembre 2017 - Occhi e gola irritati, attacchi di nausea, folate di odori pesantissimi che hanno reso l’aria irrespirabile. È quello che è accaduto lunedì sera tra il Satellite e la zona del municipio, assediata per ore da ondate di aria maleodorante. I pioltellesi sono scesi per strada e hanno organizzato un sit-in notturno a Cernusco, davanti ai cancelli della Sirius, l’azienda che si presume possa essere responsabile dei cattivi odori. Alle 21.30 il «Comitato Ambiente Pioltello» si è subito mobilitato, chiamando sul posto i carabinieri, l’Arpa e gli amministratori di Pioltello e Cernusco.

«Cinque auto dei carabinieri sono arrivate in via Mantova per monitorare quello che accadeva. Niente facinorosi, solo persone esauste di non trascorrere la sera in tranquillità. Nell’aria un misto di odori, dall’uovo marcio al grasso bruciato. Innegabile che la concentrazione di puzze intorno all’azienda di via Mantova, la Sirius, fosse effettivamente forte e fastidiosa», racconta Giorgio Fallini, portavoce del Comitato.

Per tre ore, i manifestanti hanno presidiato i cancelli dell’azienda insieme ai carabinieri, rimanendo di vedetta anche quando gli odori molesti erano ormai spariti. Intorno a mezzanotte sono arrivati sul posto anche i tecnici dell’Arpa, entrati in azienda per un sopralluogo. In azienda sono entrati anche l’assessore all’Ambiente di Pioltello, Giuseppe Bottasini, e il vicesindaco di Cernusco Daniele Restelli. «Il tecnico dell’Arpa – continua Fallini – è arrivato in via Mantova tre ore dopo le prime segnalazioni delle puzze. L’aria era gelata, ma priva di odori. Quella che restava era solo la rabbia dei manifestanti che si sentivano presi in giro: le narici non mentono, la puzza esiste». La tensione in città è alle stelle. «Un condominio di via Bizet ha fatto un esposto alla Magistratura, in quel palazzo vive un bambino asmatico che, ogni volta che le esalazioni aumentano, è costretto a correre in ospedale – sottolinea Fallini – Noi stiamo valutando il da farsi, abbiamo già contattato l’avvocato di Legambiente per valutare quale sia la strada migliore per un altro esposto».

E ancora. «La cosa certa è che qui a Pioltello – aggiunge Rita Minutillo, del Comitato – a causa di questo cattivo odore le persone stanno male: irritazione agli occhi e alla gola, nausea e vomito, crisi asmatiche. Abbiamo chiesto al sindaco di depositare un esposto a nome dell’amministrazione, mentre al sindaco di Cernusco abbiamo chiesto di imporre alla Sirius il rispetto degli orari di lavoro autorizzati dalla Città metropolitana (dalle ore 8 alle 17)».