Melzo (Milano), 9 luglio 2017 - Dal bel Sergio Muniz, che proprio in questi giorni promuove in radio e sul palco il suo singolo estivo «Que calor», a tanti artisti di Colorado, sino ad attori e cantanti. Ultimo arrivo «in scuderia», quello della brava Barbara De Rossi, una lunga vita al cinema e sul palco. Un’estate di superlavoro per la società Groovy People Management e Spettacolo, nuovissimi uffici nel cuore di Melzo e management «formato famiglia».

Raccoglie i frutti di anni di lavoro Matteo Rebuscini, 34 anni, batterista e collaboratore sul palco di tanti artisti, la passione per la musica nel sangue e un obiettivo realizzato, quello di lavorare nella promozione artistica. Crisi nonostante, e con un team vincente: la famiglia. Groovy People è Matteo, ma con lui lavorano il padre Paolo Rebuscini, la madre Gabriella Nicoli, giornalista ed esperta in comunicazione; la cugina Rachele Rebuscini, bassista. Groovy People è già da anni in pista, e punta a crescere: «Abbiamo iniziato con il management artistico, tanti volti noti della musica e della tv lavorano o hanno lavorato con noi. Si spazia dalla musica al cabaret al settore radio, non posso elencarli tutti, citerò, oltre a Sergio Muniz, Andrea Agresti, Alex Belli, Paolo Ruffini, tanti comici di Colorado, oggi Barbara De Rossi, che ci ha scelto preferendoci ad altre più blasonate agenzie di management artistico. Proseguiamo in questa direzione, sempre con entusiasmo".

 Un campo difficile: «La nostra forza è sempre stata l’aver sempre seguito il management artistico direttamente. Io avevo già un’attività nel settore musicale e dello spettacolo, tutto è partito da lì. Da rapporti di fiducia e amicizia che già c’erano».

Amico con la A maiuscola Muniz: «Ci conosciamo da una vita, dai tempi in cui vinse l’Isola dei Famosi. Ora promuoviamo Que Calor, brano molto estivo e spagnoleggiant’ scritto fra l’altro proprio da Sergio. Che in questi mesi è impegnato anche nel musical Mamma mia». Molti altri progetti: «Negli anni abbiamo cercato di diversificare: oltre a promuovere artisti ci rivolgiamo alle aziende, per organizzazione di eventi, team building e convegni e meeting, occupandoci di ogni dettaglio. Abbiamo un team di collaboratori di primo livello». Dirigenza  formato famiglia. «Un valore aggiunto, ciascuno ha la sua area di competenza. Abbiamo scelto di aprire i nuovi uffici a Melzo proprio per rimanere radicati sul nostro territorio. In pochi anni abbiamo fatto tantissime cose, continuiamo a migliorarci, ma vogliamo mantenere la nostra identità. Sono sicuro che molti artisti ci scelgono per questo. Cercano, in un panorama molto vario, un contesto pulito». Le aziende in zona? «C’è molto, e c’è anche la crisi. Noi proponiamo delle formule rimotivatrici che funzionano molto, condotte da esperti». La musica? «Non abbandono la batteria. L’attività di musicista e quella di manager del settore artistico del resto si incrociano: sono spesso sul palco degli artisti di cui organizzo serate e tournee».