Segrate (Milano), 19 maggio 2017 - Al Magnolia di Segrate è già arrivata l’estate. È tutto pronto per l’avvio della rassegna estiva del Circolo Arci sulle rive dell’Idroscalo, che proseguirà fino al prossimo 16 settembre con una ricca serie di appuntamenti musicali, e non solo in programma quasi ogni giorno, agosto compreso. E come da tradizione “Estate 2037 #viaggiinterstellari”, questo il nome scelto per l’edizione 2017, verrà inaugurata questa sera dalle 22 con uno speciale Opening Party: sul palco saliranno i 2Manydjs, il duo belga fondato dai fratelli David e Stephen Dewaele pronti a scatenare il pubblico con il loro sound innovativo e trasversale in grado di conquistare i club di tutto il mondo.

Con loro ci sarà Lele Sacchi, sulle scene da vent’anni e considerato una delle icone della scena elettronica house. Ma la festa non si esaurirà qui perché dopo l’apertura ufficiale, si proseguirà per tutto il wee-end con i primi concerti, tra intrattenimento e riflessione, di una kermesse da sempre tesa all’esplorazione di generi musicali spesso tra loro diametralmente opposti: sabato, dalle 22, è in programma la prima Fresh Prince Night della stagione calda, con la presentazione di “Mia Maestà”, il nuovo album di Bassi Maestro, tra i rapper, dj e producer più amati dell’intera scena.

Una vera istituzione che, nel corso della sua carriera, ha attraversato tutte le fasi dell’hip hop tricolore e che vanta una discografia ricca di intramontabili classici. Cambia tutto domenica con una serata più intima ed emozionale: dalle 21.30 sarà infatti il turno di Wovenhand, band nata a Denver nel 2001, capitanato dall’ex membro fondatore dei 16 Horsepower, David Eugene Edwards. Sarà l’occasione per una serata dedicata alla rievocazione sonora dell’America che fu, in un viaggio tra musica folk, rivisitazioni country e roots rock, unendo elementi post-rock e punk rock per creare uno stile musicale unico e particolare; esprimendo emozioni e dando voce all’anima attraverso le parole.