Suzzara (Mantova), 11 novembre 2017 - Ha tentato, assieme a due complici, di rubare capi di abbigliamento in un negozio del centro di Suzzara e, vistosi scoperto, ha spinto a terra la titolare del negozio. Per questo i carabinieri di Moglia hanno arrestato un 33enne marocchino, residente nel reggiano. In particolare la titolare del negozio, dopo essersi accorta che i tre stavano mettendo gli abiti all’interno di un borsone schermato per eludere il sistema di allarme, ha allertato la centrale operativa dei carabinieri di Mantova. All’arrivo della pattuglia, i due complici erano già riusciti a fuggire, mentre il 33enne è stato bloccato. Durante la perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso,di diversi capi di abbigliamento dai quali era stata appositamente tagliata la placca antitaccheggio. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di rapina. La titolare dell'attività ha riportato lievi contusioni per la caduta.