Mantova, 5 ottobre 2017 - L'ex sindaco di Mantova Nicola Sodano (Forza Italia) è stato assolto gip di Mantova dall'accusa di corruzione. Il pm aveva chiesto per lui una pena di un anno e quattro mesi. Sodano era accusato di aver nominato un commercialista a revisore dei conti della Fondazione università di Mantova in cambio di prestazioni professionali gratuite per lo studio da architetto di cui era titolare.

Secondo il giudice, però, il fatto non sussiste. La lettura della sentenza è stata accolta tra le lacrime dall'ex primo cittadino: "Ho sempre sostenuto di essere estraneo a tutta questa vicenda".