Mantova, 5 gennaio 2018 - Si indaga a Mantova dopo il ritrovamento di un chilogrammo di hashish suddiviso in 14 panetti (per un valore sul mercato di 15 mila euro) in un armadietto riservato al pubblico all'interno della biblioteca Teresiana di Mantova, storico punto culturale della città risalente al 1780. Sull'episodio indaga la Polizia locale che sta visionando i filmati delle telecamere a circuito chiuso.

A fare la scoperta un'impiegata, insospettita dal fatto che per due giorni di fila lo sportello dell'armadietto fosse chiuso nonostante il regolamento lo vieti e imponga al pubblico di svuotarli ogni sera e di lasciarli aperti con la chiave inserita.