Lodi, 13 maggio 2017 - Sono sette i candidati a sindaco in lista per le elezioni amministrative a Lodi del prossimo 11 giugno, sostenuti da 19 schieramenti. In campo cinque uomini e due donne. A Lodi in programma un voto anticipato di un anno rispetto alla scadenza naturale, dopo le dimissioni di Simone Uggetti. 

ECCO I NOMI E GLI SCHIERAMENTI - Sara Casanova, già vicesegretario provinciale della Lega Nord, si è candidata a sindaco per il centrodestra. È sostenuta da Carroccio, Forza Italia, Pensionati, Fratelli d'Italia e una lista civica. Per il centrosinistra si è candidato Carlo Gendarini, ex presidente della camera di commercio locale, sostenuto da Pd e diverse liste civiche. Massimo Casiraghi, fotografo, è candidato per il Movimento 5 Stelle. Stefano Caserini, ambientalista, è candidato in lista civica. Luca Scotti, ingegnere, è candidato in lista civica. C'è poi Giuliana Cominetti, politica di lungo corso nell'opposizione nella precedente amministrazione Uggetti, sostenuta da due liste civiche.